Domenica, 17 Giugno, 2018

Giaccherini ai saluti e verso Verona "Al Chievo andremmo anche domani"

Napoli, Giaccherini chiede la cessione, un difensore lo segue Giaccherini ai saluti e verso Verona «Al Chievo andremmo anche domani»
Cacciopini Corbiniano | 11 Gennaio, 2018, 21:11

Le squadre interessante per l'esterno toscano di certo non mancano, ci sono Atalanta, Chievo e Torino; quest'ultima sembra davvero un' ipotesi complicata per il semplice motivo che prima di approdare al Napoli, Giaccherini e il suo entourage avevano firmato un contratto di tre anni con il club granata di Urbano Cairo scatenando poi l'ira di quest'ultimo e anche quella del D.S. Gianluca Petrachi. Ad agosto c'era la Fiorentina, ma il Napoli l'ha ritenuto incedibile.

Napoli, Giaccherini chiede la cessione, Sarri non vede l'esterno.

L'edizione odierna della gazzetta dello sport riporta la decisione di Emanuele Giaccherini di lasciare gli azzurri. Qualche giorno fa le parole dell'agente del calciatore hanno confermato l'imminente addio: "Al 99% lascerà il Napoli a gennaio. A gennaio trovare un giocatore come Giaccherini non è così frequente perché è integro, in questo anno e mezzo si è allenato come se fosse un titolare ed è pronto a giocare".

Con il pieno accordo della società, l'agente del calciatore sta cercando la migliore destinazione per il suo assistito. Siamo stati bene in questa esperienza, ma credo ci sia stato un equivoco sul ruolo.

La valigia è pronta, ma senza l'ok del Napoli sarà difficile pensare ad un trasferimento in questa finestra di mercato invernale.

Con il Torino non mi sono comportano bene, devo ammetterlo. Molte squadre si sono fatte avanti: si va dal Chievo al Torino, passando per l'ormai accertata rivelazione Atalanta. Noi con il Toro avevamo sottoscritto un contratto di tre anni per Giaccherini.

Altre Notizie