Domenica, 17 Giugno, 2018

Meraviglie di Alberto Angela, guida alla seconda puntata

Rai Alberto Angela l'uomo da 6 milioni di telespettatori Alberto Angela strega l'Italia in tv: ma la Sardegna gli "tira le orecchie"
Deangelis Cassiopea | 11 Gennaio, 2018, 00:27

Sono 53, nessun paese al mondo ha avuto altrettanti riconoscimenti.

La seconda puntata si presenta al pubblico con l'entusiasmo degli ascolti realizzati nella prima puntata, più di 5.5 milioni di spettatori pari al 23.8% di share.

La seconda tappa del viaggio tra le meraviglie italiane sarà la regione delle Langhe piemontesi, designate dall'Unesco patrimonio dell'umanità. Tra il Castello di Grinzane Cavour e la tenuta di Fontanafredda vedremo lo stretto legame tra questo territorio e le vicende del Risorgimento italiano. Il conduttore più amato dal pubblico italiano farà tappa anche nella maestosa Reggia di Caserta, splendida residenza reale dei Borbone. Oltre alle magnifiche sale, al teatro e allo scalone d'onore, Alberto Angela mostrerà i giardini della Reggia, capolavoro d'arte e di ingegneria: basti pensare all'Acquedotto Carolino che faceva arrivare l'acqua necessaria al palazzo e ai giardini, che mescolano la tradizione dei giardini italiani rinascimentali con le innovazioni di Versailles, da 38 chilometri di distanza.

Tra i vari ospiti del programma, si darà la parola anche ad Ancora Vincenza Lomonaco, Ambasciatore d'Italia presso l'UNESCO, per raccontare l'importanza di proteggere il patrimonio culturale. Proprio Alberto Angela ha voluto ringraziare i suoi telespettatori con una lettera aperta: "Carissimi, non so come ringraziarvi per il bellissimo risultato della prima puntata di "Meraviglie".

Si arriverà infine ad Assisi, la città umbra, culla della lingua italiana e dell'arte italiana, se è vero che il Cantico delle creature, composto da Francesco d'Assisi negli ultimi due anni della vita tra il 1225 e il 1226, è considerato il primo testo letterario in volgare italiano.

Oltre alla Basilica dedicata al santo con i magnifici affreschi di Giotto, Alberto Angela andrà alla scoperta di una parte della città poco conosciuta: i resti dell'Assisi romana.

Una grande produzione che, come i precedenti eventi di Alberto Angela su Rai 1 si avvale della tecnologia 4K HDR, spettacolari riprese con droni, effetti speciali, minifiction, tutto al servizio di una grande operazione culturale di Rai 1, che verrà trasmessa anche sul canale RAI 4K disponibile al 210 della piattaforma satellitare gratuita Tivùsat. L'ospite di questo segmento di puntata è Monica Bellucci, umbra che ha passato ad Assisi parte della sua adolescenza.

Altre Notizie