Mercoledì, 17 Ottobre, 2018

Caso Bellomo: ok da Consiglio di Stato a destituzione

Francesco Bellomo destituito/ Decisione Consiglio di Stato dopo accuse di molestie: era la sanzione più grave Il consigliere di Stato Francesco Bellomo, accusato di molestie da diverse studentesse, è stato destituito
Evangelisti Maggiorino | 11 Gennaio, 2018, 00:26

Dopo la firma del documento da parte del presidente della Repubblica, Bellomo dovrà lasciare la magistratura. L'adunanza generale del Consiglio di Stato ha infatti dato parere favorevole alla destituzione del consigliere. La riunione è durata poco più di due ore e la decisione è stata presa quasi all'unanimità. La sanzione era la più grave tra quelle possibili.

Bellomo era sotto inchiesta per pressioni e molestie su alcune borsiste, costrette ad indossare minigonna e tacchi a spillo per frequentare le sue lezioni alla Scuola di Formazione per magistrati, e con la pretesa che non fossero sposate. L'adunanza del Cds ha quindi votato a favore del parere "conforme" alla decisione del Consiglio di presidenza della giustizia amministrativa (Cpga), dello scorso 27 ottobre, per la destituzione di Bellomo.

Altre Notizie