Venerdì, 19 Gennaio, 2018

Giulio Regeni morte: perquisito l'ufficio della professoressa di Cambridge

Regeni:perquisito ufficio prof Cambridge REGENI, PERQUISITI CASA E UFFICIO TUTOR DEL RICERCATORE FRIULANO
Evangelisti Maggiorino | 10 Gennaio, 2018, 20:52

Perquisiti l'ufficio e l'abitazionedella professoressa dell'Università di Cambridge, Maha AbdelRahman, tutor del ricercatore rapito, torturato e ucciso alCairo nel febbraio del 2016.

Gli inquirenti italiani, in missione dal 9 gennaio nel Regno Unito, in collaborazione con le autorità locali, hanno proceduto all'acquisizione del computer personale della docente, di pen-drive, hard disk esterni e del suo cellulare. Per il momento, secondo indiscrezioni, la docente resterebbe ancora semplicemente una persona informata sui fatti. "L'argomento della ricerca da realizzare al Cairo da Giulio fu una sua scelta libera". Naturalmente la chiave di tutto sembra essere proprio il suo lavoro di ricerca al Cairo sui sindacati egiziani, ricerca che potrebbe aver portato il giovane a mettersi in una situazione probabilmente più grande di lui.

"I supporti informatici e i documenti acquisiti - spiega una nota diffusa dalla Procura di Roma - saranno utili a fare definitiva chiarezza, in modo univoco ed oggettivo, sul ruolo della professoressa nei fatti di indagine". La professoressa è sentita dal pm Sergio Colaiocco, in trasferta a Cambridge, assistito dagli uomini del Ros e dello Sco e in collaborazione con le autorità del Regno Unito e gli investigatori del Cambridgeshire. Nel comunicato si legge che "la professoressa Maha Abdel Rahman ha accettato di rispondere a tutte le domande poste dagli investigatori inglesi, confermando le dichiarazioni già precedentemente rese".

Altre Notizie