Lunedi, 17 Dicembre, 2018

Polizia penitenziaria: "Situazioni vergognose a Sassari, Cairo Montenotte e Venezia"

Cairo, cento allievi della scuola penitenziaria intossicati: due ricoverati al San Paolo Cairo Montenotte,un centinaio di allievi della scuola penitenziaria intossicati: tre ricoverati al San Paolo
Evangelisti Maggiorino | 10 Gennaio, 2018, 13:36

Circa cento allievi sono stati soccorsi ieri sera dopo aver accusato sintomi gastrointestinali. Per alcuni allievi si è reso necessario il trasporto in ospedale. Oltre ai mendici interni della struttura, collabora anche il personale dell'Igiene Pubblica della Asl 2, per scoprire a quale cibo possa eventualmente essere ricondotta l'intossicazione. Le loro condizioni, da quanto si apprende, stanno man mano migliorando.

Gli allievi stavano frequentando un corso iniziato l'8 gennaio per diventare agenti penitenziari nella scuola di Cairo Montenotte.

Agg. ore 11: E' salito a quasi 150 il numero di persone colpite da gastroenterite all'interno della scuola penitenziaria.

L'episodio, a pochi giorni di distanza dall'incendio di due capannoni pieni di rifiuti alla vicina Fg Riciclaggi (leggi qui), ha creato panico tra la popolazione: in molti, complici un'epidemia di influenza tra i residenti e alcuni episodi di acqua torbida (dovuti ad un guasto di alcune condotte idriche insegnanti seguito al maltempo) hanno ipotizzato un inquinamento dell'acqua dovuto proprio all'incendio. "Invece non sembra fregare a nessuno come vengono maltrattati gli agenti di Polizia Penitenziaria".

Altre Notizie