Domenica, 17 Giugno, 2018

Regione Lombardia, Maroni conferma: "Non mi ricandido"

Attilio Fontana Lega Nord Lombardia, Berlusconi: «Fontana è il nostro candidato»
Deangelis Cassiopea | 10 Gennaio, 2018, 13:06

Berlusconi ha poi parlato anche degli scenari post-voto.

Roberto Maroni non sarà il candidato alle prossime elezioni regionali della Lombardia del Centrodestra.

Greta Posca L'investitura ufficiale dell'uomo chiamato a raccogliere il testimone di Maroni nella corsa alla guida della Lombardia è arrivata alle 18,30, con un tweet di Matteo Salvini: "Grazie a Roberto Maroni e alla sua squadra, buon lavoro al bravo Attilio Fontana per i prossimi cinque anni".

In questi momenti Fontana sta incontrando al Pirellone gli assessori e poi vedrà i consiglieri del suo partito, la Lega. Se non corre ora non può farlo neanche dopo, è il senso del retropensiero leghista, per cui se c'è una scelta personale dietro alla rinuncia, la politica deve fare un passo indietro. Nel 2015 Fontana si definì "preoccupato" per l'arrivo di una decina di richiedenti asilo in città: "Siamo invasi, sono come delle truppe che non trovano resistenza alcuna", disse alla Provincia di Varese. Berlusconi ha anche osservato che, in special modo sull'occupazione giovanile, "si tratta di lavoro a termine". L'anno successivo non ha potuto ricandidarsi per un terzo mandato, e il centrodestra ha clamorosamente perso le elezioni: è stato eletto Davide Galimberti, primo sindaco eletto con una coalizione di centrosinistra dagli anni Cinquanta. "Se non fossi ancora in campo oggi diminuirebbero fortemente i voti di Forza Italia e mi sento questa responsabilità di restare nonostante la veneranda età", aggiunge. Noi in Lombardia e nel Lazio abbiamo due candidature di qualità, e cioè il sindaco di Bergamo Gori e il governatore uscente Nicola Zingaretti.

Altre Notizie