Martedì, 16 Gennaio, 2018

Milan da mal di stomaco

Gattuso fa 40,'soffro allenando,vorrei restare al Milan' Berlusconi: “Il Milan sempre nel mio cuore, ma non torno”
Cacciopini Corbiniano | 10 Gennaio, 2018, 12:14

MILAN, SENTENZA BERLUSCONI- Silvio Berlusconi, intervenuto ai microfoni di "Radio Capital", ha parlato del Milan, dell'attuale percorso del club rossonero e della sua recente cessione societaria alla compagine cinese. Nel giorno in cui Rino compie 40 anni e da ogni angolo dell'universo calcistico si sono levati gli auguri per il popolare ex Ringhio, da parte di Berlusconi solo critiche, addirittura spietate. "Il Milan resta nel mio cuore - ha sottolineato -, ma quando lo vedo giocare con quel modulo inconsulto soffro di mal di stomaco".

A dirla tutta e con franchezza, inconsulte sono le sue dichiarazioni e i suoi scombiccherati proclami tattici, ma questo è un altro discorso.

"Cedere il Milan è stata una scelta inevitabile, nel calcio dei petrodollari".

"La spesa - continua il Cavaliere - era diventata insostenibile per poter mantenere il club nell'olimpo del calcio".

Attacco pesante quindi nei confronti di Gattuso che ultimamente sta giocando col 4-3-3, mentre il presidente da sempre ama il 4-3-1-2. Nato a Corigliano Calabro il 9 gennaio 1978, l'ex centrocampista è attualmente impegnato sulla panchina del Milan in veste di allenatore, mentre circa vent'anni fa (ottobre 1998) venne ingaggiato dalla Salernitana, che lo prelevò dai Glasgow Rangers per 9 miliardi di lire. Ma non sarà il caso di fare anche basta?

Altre Notizie