Domenica, 17 Giugno, 2018

Pyongyang invia delegazione alle Olimpiadi Positivo il vertice tra le due Coree

Vertice ufficiale tra le due Coree, Pyongyang: Delegazione Pyongyang a Olimpiadi, prove di disgelo con Seul
Evangelisti Maggiorino | 10 Gennaio, 2018, 06:36

Si tratta dei primi incontri che vedono funzionari dei due Paesi discutere faccia a faccia, dal dicembre 2015.

Mosca plaude al dialogo - Il Cremlino accoglie con favore il dialogo diretto tra i rappresentanti delle due Coree poiché questo è l'unico modo per allentare le tensioni nella penisola coreana.

Primi segnali di distensione tra le due Coree, che oggi hanno tenuto i loro primi colloqui ufficiali da oltre due anni.

Corea del Nord verso le Olimpiadi invernali.

La Corea del Sud non esclude la possibilità di revocare temporaneamente le sanzioni contro Pyongyang per facilitare la visita della delegazione ai Giochi: Seul ha infatti imposto un divieto di ingresso sul proprio territorio a diversi esponenti di spicco del regime di Kim a seguito dei test missilistici. Successivamente gli atleti della PRK, l'acronimo internazionale dello sport nordcoreano (NKO fino al 1968), partecipo' con una delegazione ai Giochi di Sapporo 1972, Sarajevo 1984, Calgary 1988, Albertville 1992 (bronzo nei 500 metri dello short track femminile con Hwang Ok-Sil), Nagano 1998, Torino 2006 e Vancouver 2010.

La Corea del Nord invierà una delegazione di alto livello e di atleti alle prossime Olimpiadi invernali sudcoreane e Pyongyang e Seul riapriranno la "linea rossa" di comunicazione militare. Le proposte sono state avanzate nella sessione del mattino del dialogo tra le delegazioni dei Paesi al villaggio di confine di Panmunjom, dedicati innanzitutto alla questione PyeongChang. Oltre ai suoi atleti, il Nord ha proposto l'invio di sostenitori, artisti e una squadra di dimostrazione del taekwondo ai Giochi, ha detto ai giornalisti il viceministro della Corea del Sud per l'unificazione Chun Hae-Sung. I colloqui riprenderanno nel pomeriggio. La Corea del Sud ha anche proposto che gli atleti dei due Paesi possano sfilare insieme in occasione delle cerimonie di apertura e di chiusura di Pyeongchang 2018 e ha proposto un di tenere un meeting della Croce Rossa il mese prossimo, attorno alle festivita' per il capodanno lunare, che cadranno il prossimo 16 febbraio, per discutere del ricongiungimento delle famiglie divise dal confine stabilito al termine delle guerra di Corea, conclusasi con la tregua del 1953.

Altre Notizie