Mercoledì, 19 Giugno, 2019

Milan, Mirabelli: "Abbiamo superato le difficoltà. Bonucci? Non è in vendita"

Massimo Mirabelli Massimo Mirabelli
Cacciopini Corbiniano | 09 Gennaio, 2018, 16:05

Abbiamo attraversato un periodo abbastanza difficile ma abbiamo iniziato bene il nuovo anno. "Abbiamo tre attaccanti Andrè Silva e Kalinic che non stanno rendendo quanto tutti si aspettavano, ma hanno un valore importantissimo per questa squadra". Stiamo migliorando sul piano fisico, le difficoltà di Leo sono state quelle di tutti. "Ha vinto due premi importanti, poi se rapportato ad altri giocatori è costato poco".

Sull'incedibilità di Bonucci e la posizione degli altri giocatori: "Bonucci non è in vendita".

Sul resto del mercato: "Quando si parla degli acquisti bisogna ricordare anche quanto abbiamo venduto".

Se prima, a scadenza, poteva decidere solo lui, ora si è legato alla società e potrà decidere il suo futuro col Milan, nel quale ci auguriamo possa chiudere la sua carriera. Il mercato é stato fatto anche con i rinnovi: "Cutrone, Donnarumma, e Calabria, giocatori che contano tantissimo". "La prima telefonata che ho avuto dopo il rinnovo di Gigio è arrivata da lui. Se vai in Europa League o Champions puoi accelerare questa situazione ma se non ci vai non vuol dire che dovremo smantellare". L'ho voluto fortemente alla Primavera, l'ho visto lavorare. Il centrale paraguaiano ha già trovato un accordo di massima con il club argentino e ha accettato una riduzione del salario pur di sbarcare alla corte di Guillermo Barros Schelotto. Ha capacità di entrare nella testa dei giocatori, sta lavorando tra molte difficoltà, diventerà un allenatore veramente importante. E' vero che ci sono delle difficoltà ma alla fine è utile e migliorerà nel tempo.

Se però non si possiede la forza personale per smarcarsi da alcuni dogmi allora il rischio è un altro: andare a sbattere contro un muro. In questo mondo dove girano tanti soldi, con grandi interessi, è troppo facile sparare solo sugli arbitri. Tanti i temi affrontati dal direttore sportivo del Milan che ha tranquillizzato i tifosi in merito al futuro di Bonucci, Donnarumma e più in generale sulla solidità economica della proprietà cinese.

Altre Notizie