Giovedi, 19 Luglio, 2018

Vertice ufficiale tra le due Coree, Pyongyang: "Invieremo nostra delegazione ai Giochi"

Al centro il ministro sud coreano dell’Unificazione Cho Myoung-gyon Al centro il ministro sud coreano dell’Unificazione Cho Myoung-gyon
Evangelisti Maggiorino | 09 Gennaio, 2018, 09:06

Si terranno nella 'Casa della Pace' a Panmunjon, villaggio sul confine tra Corea del Nord e Corea del Sud, i colloqui diretti tra Pyongyang e Seul che inizieranno domani, i primi di alto livello dal 2015. I due sono le istituzioni più alte che gestiscono le questioni inter-coreane nei due Paesi.

Le Olimpiadi di PyeongChang sono più vicine: è "probabile" che la Corea del Nord partecipi, ha detto Chang Ung, unico membro del Cio di Pyongyang, di transito all'aeroporto di Pechino.

Venerdì, Pyongyang ha accettato la proposta della Corea del Sud di tenere una riunione a Panmunjom il 9 gennaio per discutere l'invio di una delegazione nordcoreana ai previsti Giochi olimpici invernali a partire dal 9 febbraio nella contea sudcoreana di PyeongChang. Seul dovrebbe invece portare una delegazione guidata dal ministro dell'unificazione Cho Myoung-gyon, che dovrebbe essere accompagnato da due vice ministri dell'Unificazione e due vice ministri dello sport.

La settimana, quindi, si è chiusa con un'accelerazione degli eventi: dall'apertura di Kim Jong-un su Olimpiadi e sforzi per la pace marcati nel discorso di Capodanno alla nazione, alla spinta del presidente sudcoreano Moon Jae-in per riavviare i contatti fino all'ipotesi del dialogo di altro livello del 9 gennaio.

L'incontro si è svolto nella Peace House a Panmunjom, il villaggio dove fu firmata la tregua dopo il conflitto nella zona demilitarizzata che divide la penisola. La partecipazione della Corea del Nord a PyeongChang e una maggiore relazione tra le due Coree, che tecnicamente rimangono in guerra, potrebbero contribuire ad allentare le tensioni regionali dopo il 2017, segnate da continui test delle armi nordcoreane e dal tono bellicoso del presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Alla domanda sulla possibile presenza di altri atleti, Chang ha replicato che solo il tempo lo potrà dire.

Altre Notizie