Lunedi, 18 Novembre, 2019

Petroliera iraniana, dispersi i membri dell'equipaggio. Pericolo esplosione

Scontro tra due navi, 32 dispersi Cina, petroliera iraniana si scontra con cargo: 32 dispersi
Evangelisti Maggiorino | 08 Gennaio, 2018, 14:17

Dopo lo scontro risultano dispersi 32 marinai che si trovavano a bordo della petroliera, 30 dei quali cittadini iraniani e 2 del Bangladesh.

La petroliera Sanchi, battente bandiera panamense, "rischia di esplodere o di affondare", ha detto il ministero dei trasporti cinese.

A seguito dell'incidente, 32 membri dell'equipaggio della petroliera sono dispersi, le operazioni di ricerca dei marinai continuano.

Le attività delle unità anticendio sono ancora in corso. La petroliera iraniana che ha preso fuoco, ha aggiunto, era stata affittata dalla Hanwha Total Co. della Corea del Sud. Si tratta di quantitativi molto preoccupanti: la Exxon Valdez aveva un carico di 1,26 milioni di barili di greggio quando nel 1989 ne riversò 260 mila in Alaska, causando uno dei più gravi disastri ambientali mai registrati. La nave è controllata dalla Glory Shipping, società basata a Hong Kong, per conto della compagnia National Iranian Tanker.

Il Pentagono ha precisato di aver inviato nell'area alcuni aerei decollati dalla base USA di Okinawa in Giappone. I 21 componenti dell'equipaggio del mercantile, tutti di nazionalità cinese, sono salvi.

Altre Notizie