Mercoledì, 21 Agosto, 2019

Torino, Mazzarri: "ho sentito il fuoco dentro"

Serie A, le formazioni ufficiali di Torino - Bologna Esordio perfetto di Mazzarri: Torino travolge il Bologna
Cacciopini Corbiniano | 07 Gennaio, 2018, 14:37

Buona la prima per Walter Mazzarri sulla panchina del Torino. Quando manca un'ora al fischio d'inizio della gara, i due tecnici hanno sciolto le ultime riserve riguardo gli undici che scenderanno in campo dal primo minuto. Poco prima il Bologna si era fatto vedere con l'unico tiro della prima frazione di gioco: punizione dalla distanza di Verdi mandata in angolo da Sirigu.

Il rigore e il Var. "Voglio che si veda la mia mano" aveva detto presentandosi alla vigilia il neo allenatore del Toro. Passano quattro minuti e il Torino raddoppia. Il raddoppio è opera di Niang nella ripresa, poi nel finale arriva il tris firmato da Iago Falque che chiude la gara. Nel recupero occasione per il poker con Berenguer ma questa volta il portiere rossoblù riesce ad opporsi. A disp.: Ichazo, Milinkovic-Savic, Bonifazi, Valdifiori, Ljajic, Gustafson, De Luca, Moretti, Sadiq.

Negli ospiti, privi dello squalificato Masina e dell'infortunato Maietta, Roberto Donadoni ha optato per avviamento sullo disegno 4-2-3-1, posizionando Krafth, Gonzalez, Helander e Mbaye avanti a Mirante; Poli e Pulgar nella parte nevralgica; nonostante Verdi, Palacio e Francesco alle spalle dell'unica picco, a fine di Avveduto. A disposizione: Da Costa, Ravaglia, Nagy, De Maio, Petkovic, Krejci, Crisetig, Keita, Torosidis, Donsah.

Note: al 50′ Sirigu (T) para un rigore a Pulgar. Recupero: 2′ pt, 5′ st.

Sul momento notevolmente polemico il Torino, quale al 2′ ha fabbricato la inaugurazione rompere le palle gol del: Berenguer ha lanciato per profondità Iago Falque e l'favore melagrana (nonostante la rifugio alloggiatore dormiente) si è presentato a tu di tu nonostante Mirante, calciando però alle stelle ottima posto.

Altre Notizie