Giovedi, 20 Giugno, 2019

Giulini: "Il campionato è falsato"

Giulini: “Due episodi incredibili contro il Cagliari. Arbitro doveva usare il VAR, invece…” Cagliari, Giulini furioso: “Campionato falsato, così non va bene. Noi ci giochiamo la vita in queste partite…”
Cacciopini Corbiniano | 07 Gennaio, 2018, 01:53

Ad aggiungere pepe al dopopartita ci ha pensato (ancora) il Signor Calvarese della sezione di Teramo che, non solo non vedeva il fallo di braccio dello stesso autore della rete juventina Bernardeschi (già ammonito) ma, incaponendosi, non andava nemmeno a vedere il famoso VAR per accertarsi che tale fallo era realmente inesistente. Non è possibile perdere così, non capisco perché l'arbitro non sia andato a rivedere l'azione, è inaccettabile. Noi ci giochiamo la vita. Abbiamo giocato una buona partita, rischiando all'inizio e venendo penalizzati come contro la Roma. Calvarese doveva avere la personalità di fare una scelta: "doveva avere la serenità di andare a rivedere le immagini". Io ho chiesto spiegazioni ad entrambi, e non ho avuto risposte. Un mio giudizio sul VAR fino a qui? Positivo, non ho dubbi. "Così non va bene - spiega ai microfoni di Premium Sport -, noi ci giochiamo la vita in queste partite". Il VAR è un buono strumento, come detto da Rossetti questo è anno di rodaggio. Spero che a fine campionato questi episodi siano equilibrati tra grandi e piccole.

Poi Giulini decide di parlare anche del gioco dei suoi. "La Juve è partita fortissimo, ha preso due pali. Sconfortato? No, sono incazzato nero".

Tutto il resto sono solo chiacchiere da salotto o da bar dello sport che vedrà il Napoli lamentarsi di tale concessione arbitrale ai nemici bianconeri dimenticando tuttavia che lo stesso trattamento subì a Crotone dove Mertens prese una palla con il braccio ma il rigore a i rossoblu calabresi non venne concesso.

Altre Notizie