Domenica, 18 Novembre, 2018

Juve, Douglas Costa: "Contento per il gol. Qui siamo tutti importanti"

Juve eliminato il Toro nel derby di Coppa. Il commento di Allegri CALCIO, TIM CUP: JUVENTUS-TORINO 2-0, BIANCONERI IN SEMIFINALE
Cacciopini Corbiniano | 05 Gennaio, 2018, 11:59

TORINO (4-3-3): Milinkovic-Savic; De Silvestri, N'Koulou, Burdisso, Molinaro; Acquah (Dall'81' Obi), Rincon, Baselli (Dall'81' Boyè); Falque, Niang (Dall'81 De Luca); Berenguer. All.

Brevemente intervenuto ai microfoni di TMW Radio, Douglas Costa, autore del primo dei due gol siglati dalla Juve, ha commentato: "Sono molto contento per il gol, mi sento bene". Il Torino prova a "riaprire" la gara, ma ogni suo tentativo va in fumo grazie anche la solidità difensiva Bianconera attenta ad ogni azione offensiva dei "granata".

Il derby della Mole dice ancora una volta Juventus. Al 73' Dybala cerca la gloria personale ma il suo tiro di prima intenzione termina fuori. Passano pochi minuti e i bianconeri trovano il vantaggio: Dybala controlla male al limite dell'area, un difensore granata spara il rinvio addosso all'argentino e sul pallone vagante arriva Douglas Costa che, con una rapidità fulminante, colpisce al volo di sinistro e buca Milinkovic-Savic per l'1-0.

Il match si apre coi bianconeri arrembanti, abilissimi a ripartire in contropiede con le loro furie offensive sugli errori dei granata. Dopo il palo dell'attaccante francese la partita perde di mordente fino alla mezz'ora, quando il lancio lungo di Matuidi pesca Douglas Costa che insacca, ma si vede annullare la doppietta per fuorigioco, decisione corretta. Dybala sfiora il raddoppio in un paio di circostanze ma al duplice fischio si rientra negli spogliatoi sull'uno a zero. Al 52' il croato si divora il raddoppio in comodo tapin su cross teso di Douglas Costa.

All'inizio del secondo tempo Allegri ha mandato subito in campo Lichtsteiner al posto di Sturaro probabilmente perché aveva visto il calciatore di Sanremo un po' in difficoltà in alcune situazioni d'attacco del Toro. Le contestazioni del Torino per l'intervento di Khedira (che sembrava comunque falloso) sul centrocampista poco prima della rete di Mandzukic hanno portato all'espulsione del tecnico serbo. Mihajlovic è una furia e si fa espellere per proteste.

La partita termina senza ulteriori emozioni e la Juventus può così festeggiare l'accesso alla semifinale di Tim Cup per il settimo anno consecutivo. Dopo 7 minuti ancora la squadra campione d'Italia vicino al gol questa volta con Matuidi che servito da Dybala si vede murato la sua conclusione da Nkoulou. Niente da fare per il Torino che sperava di fare lo sgambetto alla Vecchia Signora.

Altre Notizie