Lunedi, 22 Gennaio, 2018

Saldi, dalle griffe ai mercatini super sconti al via da venerdì

Saldi, dal 5 gennaio la stagione dei saldi in Campania Saldi invernali a Mantova dal 5 gennaio 2018
Esposti Saturniano | 02 Gennaio, 2018, 12:27

Inizieranno sabato 6 gennaio, nel giorno dell'Epifania, i saldi in Sicilia.

Per quanto riguarda la partenza dei saldi invernali, il Comune di Pescara ha fatto sapere oggi che l'evento di apertura si svolgerà alle ore 16 di venerdì 5 gennaio all'interno del centro commerciale naturale cittadino, in sinergia con tutte le associazioni di categoria e gli operatori commerciali del comparto: "Pescara Urban Shopping Christmas Edition" accompagnerà l'avvio degli sconti con musica dal vivo, animazione e sorprese.

L'aumento di interesse dei consumatori viene confermato anche dalle intenzioni di spesa: chi ha già deciso di acquistare prevede in media un budget di 150 euro a persona, e l'86% si dice pronto a spendere come o più dello scorso anno.

Secondo la Confesercenti quasi un consumatore su due è già pronto a partecipare ai saldi, che quest'anno partono da subito con riduzioni dei prezzi più alte della media. A delineare il quadro della situazione è il presidente di Fismo Confesercenti Roberto Manzoni, secondo cui "anche le vendite di Natale, seppure positive, sono state sotto le attese". E senza una ripresa sostenuta, il settore del commercio moda continua a soffrire: "nel 2017 sono spariti altri 2.400 negozi, più di 6 al giorno". Attenzione poi ai Pos che non funzionano: i negozianti convenzionati con una carta di credito sono tenuti ad accettarla anche durante i saldi, e se si rifiutano o richiedono un prezzo più elevato sarà bene rappresentarlo alla società che ha emesso la carta. L'abbigliamento è ovviamente la prima opzione a cui si pensa. Ma quando inizia ufficialmente la stagione dei saldi invernali? Cercare di avere le idee chiare sulle spese da fare prima di entrare in negozio: così si è meno influenzabili dal negoziante e si corre meno il rischio di tornare a casa colmi di cose, magari anche a buon prezzo, ma delle quali non si aveva alcun bisogno. Le merci in saldo devono essere tenute in zone separate rispetto a quelle non in saldo, in modo da non indurre in errore. Tra i consigli per i saldi proposti dalla Guardia di Finanza nelle pagine web istituzionali, poi, vale la pena di ricordare che bisogna essere sicuri che la merce sia veramente quella di stagione e non un avanzo di magazzino. Prove e Cambi: Consentire la prova dei capi non è un obbligo, ma è rimesso alla discrezionalità del negoziante.

Altre Notizie