Lunedi, 14 Ottobre, 2019

San Pietroburgo, esplosione in un supermercato Dieci feriti, 50 persone evacuate dall'edificio

San Pietroburgo, preso l'autore dell'attentato al centro commerciale San Pietroburgo, esplosione in un supermercato Dieci feriti, 50 persone evacuate dall'edificio
Evangelisti Maggiorino | 31 Dicembre, 2017, 19:48

Attentato a San Pietroburgo news, ultim'ora dalla Russia: "L'autore dell'attentato al centro commerciale Gigant Hall di San Pietroburgo è stato trovato e arrestato", a renderlo noto a mezzo stampa il servizio di sicurezza russo Fsb. "Secondo i media locali, si tratta di un cittadino russo originario di San Pietroburgo, si chiama Dmitri e si è dichiarato membro del movimento nazionalista". Nell'aprile scorso, infatti, la 'capitale del Nord' è stata oggetto di un attacco alla metropolitana che ha fatto 15 vittime, mentre il 16 dicembre una soffiata della Cia ha permesso ai servizi segreti russi di sventare un altro attentato organizzato da una cellula del'Isis, nel quale "un attentatore suicida" si sarebbe dovuto far esplodere all'interno di una chiesa ortodossa. Lo ha detto nel corso della cerimonia di premiazione dei militari che si sono distinti in Siria. L'attentato era stato rivendicato dalle milizie dell'Isis con un comunicato diffuso dal suo organo di propaganda, l'Amaq.

Esplosione nel pomeriggio di mercoledì in un supermercato a San Pietroburgo. Poi - questo era il piano - sarebbero seguite esplosioni in vari luoghi affollati della città. Un'inusuale collaborazione che ha portato il presidente Vladimir Putin a ringraziare pubblicamente il collega Donald Trump per l'aiuto, con la promessa di ricambiare il favore qualora ve ne fosse il bisogno.

Altre Notizie