Lunedi, 24 Giugno, 2019

Juventus: Pjanic interrompe l'allenamento, affaticamento alla coscia destra

Centrocampista Juventus Rodrigo Betancur
Cacciopini Corbiniano | 30 Dicembre, 2017, 05:32

Gli ultimi cinque gol della Juventus in Serie A sono arrivati con marcatori diversi.

Miralem Pjanic ha interrotto l'allenamento di stamattina per alcuni dolori alla coscia destra. Nell'ultima giornata della fase di andata del campionato ecco un banco di prova che storicamente non si annuncia semplice per la formazione di Allegri.

L'ultimo successo targato Verona al Bentegodi risale alla stagione 2015/16 per 2-1 grazie alle reti di Toni e Viviani. Vediamo allora come i due tecnici e le rispettive compagini si sono preparati a questo incontro, andando a esaminare nel dettaglio le probabili formazioni di Verona-Juventus.

La Juventus è la squadra a cui il Verona ha concesso più reti in Serie A (93). I bianconeri, invece, sono costretti a vincere, poiché il Napoli, là davanti, non è intenzionato a fermarsi ed il Crotone, con tutto il rispetto per la squadra di Zenga, non sembra un avversario in grado di far inciampare l'armata di Sarri. Al suo fianco agirà Valoti, in netto vantaggio su Bessa. Qualche dubbio in più forse in attacco: qui Verde e Romero saranno titolari sull'esterno mentre per il ruolo di prima punta il rande ex del match Moise Kean rimane in contesa con Pazzini.

I campioni d'Italia in carica scenderanno in campo sabato sera in una delicatissima sfida, valida per la 19 giornata del campionato di #Serie A. Come detto da Allegri in conferenza stampa, non saranno della partita nemmeno Pjanic e Cuadrado.

VERONA (4-4-1-1): Nicolas; A. Ferrari, Caracciolo, Heurtaux, Caceres; Romulo, Buchel, B. Zuculini, Verde; Valoti; Kean. All.

JUVENTUS (4-3-2-1): 23 Szczesny; 12 A. Sandro, 3 Chiellini, 4 Benatia, 26 Lichtsteiner; 14 Matuidi, 5 Pjanic, 6 Khedira; 211 D. Costa, 10 Dybala; 9 Higuain. All.

Altre Notizie