Lunedi, 24 Giugno, 2019

Crotone-Napoli, Maurizio Sarri: "Il titolo di campioni d'inverno non ci interessa"

Mercato Napoli Napoli, Sarri invoca il calciomercato: "Due giocatori forti per darci diverse soluzioni"
Cacciopini Corbiniano | 30 Dicembre, 2017, 01:34

Ecco quanto riporta la nostra redazione: "Abbiamo fatto 96 punti in un anno, peccato averli mischiati male perché non abbiamo vinto nulla, ma da qui si può ripartire e sperare di garantire un futuro così al Napoli". Anche Zenga, a fine gara, ai microfoni di Premium ha invocato un rigore per fallo di mano di Dries Mertens.

L'astinenza dal gol di Mertens che dura da otto giornate non lo preoccupa. Non deve pensarci poi il resto verrà da solo. Poi è normale che nel finale la gara si può sporcare. "Per me siamo scoperti in un ruolo ma il compito è del direttore sportivo". "Con Milik fuori gioca sempre, poi anche nel caso avessi tre punte centrali Dries le gioca quasi tutte lui". Sarri, però, non ci sta: "La palla batte sul petto, senza contare la presenza di un avversario e la deviazione di Hamsik". Io vedo la maglia sul petto che la deforma. "Parlare di volontarietà in un'occasione di questo tipo mi sembra eccessivo".

Allan in Nazionale? "Penso che meriti una chance, ma spero che non lo chiami".

Nel postpartita di Crotone-Napoli, come di consueto negli studi di PremiumSport, Andrea De Marco, ex arbitro, ha esaminato gli episodi dubbi dal punto di vista delle scelte arbitrali.

"Lorenzo sta venendo da periodo di inattività per l'infortunio e quindi in questo momento lo stiamo inserendo in maniera graduale".

Altre Notizie