Domenica, 16 Giugno, 2019

Verso Verona-Juventus: le parole di Allegri

Centrocampista Juventus Rodrigo Betancur
Cacciopini Corbiniano | 29 Dicembre, 2017, 15:29

Il tormento della Joya.

Possibile ritorno dal primo minuto per Paulo Dybala, dopo tre panchine. Bentancur? Rodrigo non è "sparito": è un ragazzo del '97 che fa parte di una rosa importante come quella della Juventus, che ha sempre fatto bene quando è stato chiamato in causa. I commenti non devono necessariamente rispettare la visione editoriale de Il Sole 24 ORE ma la redazione si riserva il diritto di non pubblicare interventi che per stile, linguaggio e toni possano essere considerati non idonei allo spirito della discussione, contrari al buon gusto ed in grado di offendere la sensibilità degli altri utenti. Che al contrario del dieci bianconero hanno vinto molto e ovunque. "Prima c'era la pazienza di aspettarli".

Tre panchine consecutive per Dybala sono state la ricetta di Allegri. L'ho già detto al mister, se ha bisogno di una mezza punta, posso "girare intorno" al Pipita - scherza Benatia, che in otto presenze in campionato ha già messo a segno due gol, l'ultimo dei quali proprio contro la Roma -. E' arrivato 3 anni fa alla Juve, è cresciuto molto, ma ha ancora margini. Ecco, Bentancur. Un ragazzo che ha cominciato bene e che adesso sta trovando meno spazio: "Ma è normale per un ragazzo del '97 che si trova a competere con grandi campioni". Paulo deve fare il suo percorso, è un giocatore straordinario. I paragoni fatti all'inizio sono stati dannosi per lui: non lo si può mettere a confronti con 2-3 mostri sacri, due che hanno vinto 10 Palloni d'Oro e Neymar. Le sue condizioni verranno valutate domani, quando, alla vigilia della sfida con il Verona, la Juve si allenerà nel primo pomeriggio. Solo vincere per mettere pressione al Napoli. Questi non ci sono sicuramente.

"La Juventus non vince a Verona dal 2001, ci ha perso tante volte: non sarà una partita semplice, ma abbiamo l'obbligo di prendere i tre punti, altrimenti buttiamo a mare quanto fatto in questo mese". "Può darsi che giochino tutti e tre insieme, assolutamente, nessuno riposerà, potrebbe rientrare Dybala, di conseguenza è probabile che giochino tutti e tre insieme". La sua eventuale assenza apre a nuovi scenari di formazione in casa Juve. Nessuna pretattica solamente la tranquillità di chi deciderà al momento per il meglio. Cuadrado, infatti, non ci sarà (nuova infiammazione all'inguine), come Pjanic, Buffon e De Sciglio, e anche Matuidi è in dubbio. Devo scegliere fra Asamoah e Alex Sandro a sinistra. Tutti e tre insieme?

Altre Notizie