Domenica, 17 Novembre, 2019

Selfie con l'agnellino macellato, Carrefour nei guai

Dipendenti si fanno selfie con l'agnellino macellato, Carrefour: «Aperta un'inchiesta» In posa con gli animali macellati: parte la denuncia per 2 dipendenti di un noto supermercato
Evangelisti Maggiorino | 27 Dicembre, 2017, 19:33

Gli scatti, pubblicati su Facebook il giorno della Vigilia di Natale, sono diventati virali ed in poche ore hanno fatto il giro d'Italia.

Due dipendenti di un supermercato Carrefour sono finite nel mirino degli animalisti a causa di due foto in cui appaiono sorridenti e in posa con due animali macellati: un agnellino e un maialino. In particolare Rinaldo Sidoli, responsabile centro studi Movimento animalista, il 25 dicembre ha pubblicato una dura nota sulla pagina facebook di Carrefour: "Natale dovrebbe essere una rinascita interiore in cui si celebra il valore della vita". Anche l'Ente nazionale protezione animali di Roma ha attaccato la pagina social: "Succede che in un supermercato qualcuno pensa di essere simpatico e ironico beffeggiando e umiliando la vita negata". Ridicolizzare un cucciolo morto non è un itinerario d'amore, è un insulto alla dignità degli animali e alla morale di chi crede nella sacralità della nascita. Non sono mancate, poi, le proposte di boicottare la catena di supermercati. "Mi auguro che arrivi una nota di scuse per questo massaggio macabro del vostro punto vendita".

Tra la rabbia e e lo sdegno per un gesto che in molti hanno considerato alquanto insensibile e la gogna mediatica nei confronti delle due dipendenti protagoniste delle foto della vergogna, è arrivata la risposta della catena di supermercati: "Carrefour Italia comunica di aver immediatamente avviato un'indagine interna per chiarire quanto accaduto e poter prendere quindi i dovuti provvedimenti verso i responsabili".

Altre Notizie