Giovedi, 20 Giugno, 2019

La Juventus resta in scia, 1-0 alla Roma con l'ex Benatia

Juve Roma SERIE A – Benatia fa volare la Juve e condanna, da ex, la Roma
Cacciopini Corbiniano | 26 Dicembre, 2017, 16:40

Se crediamo ancora nello scudetto?

"Abbiamo sbagliato un po' troppo in palleggio e ci siamo allungati un po' troppo, ma contro squadre come la Juventus ci può stare - ha aggiunto il tecnico giallorosso - La ripresa ci deve comunque rendere orgogliosi: nel finale abbiamo quasi dominato la partita e questo ci deve convincere del fatto che possiamo farlo anche dall'inizio". Sembra un paradosso, mala vittoria nel derby contro la Lazio pare avere inoculato tossicità nel gruppo di Eusebio Di Francesco, che nelle otto partite successive ha vinto tre volte, perso altrettante e pareggiato in due occasioni. Dunque la Juve manca in più occasioni il raddoppio. Dopo l'eliminazione in Coppa Italia serviva una reazione, ma la nuova sconfitta certifica un dicembre sostanzialmente negativo. "La squadra non mi è piaciuta nell'interpretazione iniziale e potevamo fare meglio". Continuiamo a sbagliare incredibilmente sotto porta.

Szczesny 6,5: decisivo con la parata su Schick nel recupero che regala i 3 punti alla Juventus. Schick può mantenere tutte le promesse che ha lasciato intravedere nella scorsa stagione in blucerchiato, così come la Roma ha ancora tutte le chance per vivere una stagione da protagonista vittoriosa.

(M. Cecchini) - "Usciamo a testa alta, ora andiamo avanti", scrive Alessandro Florenzi su uno dei suoi profili social.

Nei due posticipi della diciottesima giornata il Milan viene sconfitto a San Siro dall'Atalanta, mentra la Juventus batte la Roma a Torino. Benatia fa 1-0 in mischia, sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Non è la prima che l'ex Sassuolo si scaglia contro il club nerazzurro.

Altre Notizie