Sabato, 21 Settembre, 2019

Milan, Gattuso: "Derby come una finale mondiale. Vincere significa svoltare"

Curva Sud Milan Curva Sud Milan
Cacciopini Corbiniano | 26 Dicembre, 2017, 16:08

Intanto, per quanto concerne il discorso mercato, che riaprirà la sua finestra il prossimo 3 gennaio, Spalletti, come dichiarato in conferenza stampa, si attende qualcosa di interessante da parte del duo Ausilio-Sabatini. Alla ricerca di quel "veleno" tanto richiesto da Gattuso, rivitalizzando anche mentalmente una squadra troppe volte in preda a banali difficoltà ed ingenuità commesse.

Ecco allora che, però, tra Spalletti e Gattuso, è il tecnico rossonero quello che corre piu' rischi. Ma non solo: "chiedo anche una maggiore presenza mentale nel match, quando andiamo sotto perdiamo subito sicurezza". È questa l'aria che si respira nella freddissima Milano a due giorni dal derby di Coppa Italia, che vale la semifinale. A cominciare da Suso: "A Verona ha avuto diverse occasioni". Suso uomo derby? E' un giocatore molto molto importante, riesce a darti spesso superiorità numerica perché può saltare l'uomo facilmente, speriamo che domani riesca a migliorare i suoi numeri. "Ora siamo in una fase in cui paghiamo a caro prezzo ogni episodio e questo non ci aiuta, ma sono fiducioso".

Sull'Inter invece ha dichiarato: "È vero che vengono da due sconfitte consecutive e vorranno rialzarsi, ma non dobbiamo dimenticare che le due partite che hanno perso sono arrivate dopo una importante serie positiva". E cosa meglio di un derby per ritrovare tutte le energie? "Domani ci sarà lo stadio pieno e abbiamo il dovere di dare ai tifosi quello che meritano e restituire loro l'entusiasmo". Il derby contro il Milan nella seconda competizione nazionale ha una duplice valenza per l'Inter: quella di andare avanti nel torneo e soprattutto di lasciarsi alle spalle un momento particolarmente negativo iniziato proprio con lo scadimento delle certezze consecutivo alla qualificazione ottenuta ai rigori contro il Pordenone.

Altre Notizie