Sabato, 21 Settembre, 2019

Il Ko della Roma certifica la superiorità della Juve

La regola dell'ex: Szczesny e Benatia protagonisti. Juve batte Roma 1 a 0 Solo la Juve tiene il passo del Napoli: battuta la Roma (1-0) ma Schick al 94′ fallisce il pari
Cacciopini Corbiniano | 24 Dicembre, 2017, 20:33

Benatia convinto: "La squadra da battere resta la Juve!"

Ancora una volta è la Juve la candidata numero uno allo scudetto. Calcio d'angolo, Chiellini si libera e attacca il cross di testa ma trova il muro Alisson, poi ci prova Benatia ma il primo tentativo si stampa sulla traversa. Ecco un breve video del gol siglato da Benatia che poi si è scatenato con una supera esultanza.

Insomma, all'intervallo la Juventus va avanti 1-0 nel segno degli ex protagonisti in giallorosso, ma nella ripresa le cose dal punto di vista della cronaca cambiano parecchio.

La squadra di Di Francesco non viene ridimensionata, però sotto l'albero si ritrova un grosso problema: il gol. L'ultima vittima, nondimeno, è stata la Roma, giunta nel capoluogo piemontese sì con la miglior difesa del torneo, ma anche con qualche scoria piuttosto preoccupante, vedasi la sconfitta di Coppa Italia contro il Torino. Terza l'Inter a 40 punti e dietro la Roma, a 38 punti ma con una partita in meno. Vince la Juve, ma la Roma non esce poi troppo ridimensionata. Il classico salvataggio che vale due punti in più. Secondo tempo molto combattuto con Schick che al 94′ ha fallito il gol del pari calciando contro Szczesny a tu per tu col portiere.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Barzagli, Benatia, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic, Matuidi (78' Marchisio); Cuadrado (76' Bernardeschi), Higuain, Mandzukic.

Altre Notizie