Sabato, 15 Giugno, 2019

Pastore ammette: "L'Inter mi piace. Ma voglio precisare una cosa…"

Pastore Se lascio il Psg mi piacerebbe l'Inter ma non c'è accordo | Sport e Vai Calciomercato, Pastore: “Non c'è ancora l'accordo con l'Inter, ma mi piacerebbe tornare in Italia. Sabatini…”
Cacciopini Corbiniano | 24 Dicembre, 2017, 17:34

Il trequartista argentino in forza al Paris Saint-Germain si è confessato in un'intervista al quotidiano argentino Mundo D, nella quale non ha escluso un possibile ritorno in Italia dimostrando particolare interesse per l'eventualità di un approdo in nerazzurro.

Tra questi c'è anche Javier Pastore che per la prima volta ha ammesso i contatti: "Il mio agente ha avuto alcuni contatti con l'Inter ma senza raggiungere un accordo".

Dopo le due stagioni a Palermo, l'addio di Pastore potrebbe dunque avvenire già nel prossimo mese quando per l'argentino potrebbero aprirsi le porte della Pinetina: "Se dovessi andarmene dal PSG, mi piacerebbe tornare in Italia".

L'Italia e l'Inter chiamano, Pastore ha risposto. Walter Sabatini è l'uomo che mi ha portato a Palermo: è un amico, parliamo spesso, ma non c'è niente di più. È una bugia dire che ho detto addio ai miei partner.

Mentre la squadra si lecca le ferite per le sconfitte contro Udinese e Sassuolo che stanno clamorosamente frenando l'ascesa nerazzurra, la società si concentra sul mercato per cercare di acquistare i giocatori che possono fare al caso della squadra per ottenere i risultati in ottica qualificazione Champions. Nelle ultime partite ho giocato molto e sono felice. "Però non c'è nulla di definito, ho ancora un anno e mezzo di contratto e ultimamente gioco di più e sto bene a Parigi". Smentisce Le Parisien, che riportava, soltanto qualche giorno fa le seguenti parole: "A gennaio me ne vado, non preoccupatevi per me".

Altre Notizie