Martedì, 17 Settembre, 2019

Dybala verso un'altra esclusione: Allegri avrà ragione anche stavolta?

Allegri “La Roma è da scudetto più di altre big. Dybala titolare? Ha giocato tanto” Incredibile Mandzukic! La decisione verso la Roma
Cacciopini Corbiniano | 24 Dicembre, 2017, 16:05

A Premium Sport, l'allenatore della Juventus Massimiliano Allegri non nasconde la sua soddisfazione per aver battuto la Roma: "Devo fare i complimenti ai ragazzi, abbiamo chiuso un ciclo importante, abbiamo ritrovato la nostra mentalità". Queste le sue dichiarazioni. "Dispiace perché potevamo fare un gol in più ma vincere 1-0 è sempre bello".

(E. Gamba) Stasera la Juve giocherà la terza sfida scudetto in 22 giorni, ha incontrato prima una capoclassifica (il Napoli) e poi l'altra (l'Inter), ha messo insieme quattro punti e non ha preso neanche un gol (e ben pochi tiri in porta) e in definitiva è tornata in sé, è tornata quella che era: una squadra difficile da scalfire, figurarsi da battere.

Elogi per l'asse di centrocampo dove Khedira, Pjanic e Matuidi si sono ben comportati: "Matuidi ed i centrocampisti come Pjanic sono importanti per l'azione e si inseriscono", ha aggiunto Allegri che sul mancato inserimento di Dybala ha spiegato: "Paulo non è un problema sarebbe un problema non averlo ma in questo momento è così". La Roma è una candidata al titolo, l'ho sempre detto e lo confermo. A volte servono alcuni giocatori, altre volte no. Ora abbiamo trovato solidità. Infine, Higuain stava lottando, Dybala non avrebbe retto il confronto a livello fisico, soprattutto contro Manolas e Fazio. Cosa vorrebbe regalare a Dybala? "Nessuna ansia per gli scontri diretti, serenità positiva, alla Juventus si vive per queste partite, ci vuole una grande difesa, dopo questa ci sono partite in cui sei obbligato a vincere". E poi stima molto Di Francesco, un collega con il quale ha feeling (con Spalletti meno, con Sarri quasi niente) e in cui un poco si rivede, anche le idee tattiche di base sono differenti.

Altre Notizie