Sabato, 07 Dicembre, 2019

Borsalino: fallisce la nota azienda di cappelli

Borsalino: fallisce la nota azienda di cappelli Borsalino: fallisce la nota azienda di cappelli
Esposti Saturniano | 18 Dicembre, 2017, 23:13

Lo scorso settembre la Borsalino, che ha in carico 130 dipendenti, aveva depositato un ricorso per l'ammissione alla procedura di concordato in continuità, basato su un aumento di capitale riservato alla Haeres Equita di Philippe Camperio, cui i commissari Ambrosini e Barisone hanno affittato il ramo d'azienda.

"Il giudice di Alessandria ha dichiarato non ammissibile il concordato, ora sono stati nominati due amministratori per curare il fallimento", ha spiegato il segretario della Cgil Alessandria Franco Armosino. È una situazione che ha dell'assurdo. In mezzo ci sono 160 anni di storia e di mito, e pure un francobollo, voluto appena pochi mesi fa dal ministero dello sviluppo economico per celebrare tutta quella storia e collocare l'azienda tra le "Eccellenze del sistema produttivo".

Il tribunale di Alessandria ha respinto la richiesta di concordato della Haeres Equita srl, società dell'imprenditore svizzero Camperio, che gestisce l'azienda dopo l'affitto del ramo. C'e' molta tensione, perché i lavoratori temono per il loro futuro.

Non si contano le apparizioni di Borsalino come co-protagonista di film di successo, da Casablanca come elemento chiave del guardaroba di Humphrey Bogart, a Borsalino con Alain Delon e Jean-Paul Belmondo, fino a Harrison Ford in Indiana Jones. "Abbiamo già chiesto un incontro con i curatori fallimentari e, nel pomeriggio, incontreremo anche i lavoratori", commenta Elio Bricola della Uil. Nata poco dopo la seconda metà dell'800, per la precisione nel 1857 ad Alessandria, da Giuseppe e Lazzaro, che gestivano un laboratorio di cappelli. Era il 1914 e la ditta si preparava ad invadere il mercato mondiale grazie anche a pubblicità gratuite quanto non sempre opportune: se da un lato piaceva alle grandi star del momento, dall'altra era anche il preferito di nomi che, per quanto nel male, hanno fatto altrettanto la storia, coem Al Capone.

Altre Notizie