Giovedi, 18 Luglio, 2019

Forse un cavo spezzato: tragedia sul lavoro a Lavagna, un morto

Il nuovo mezzo per l'elisoccorso Incidente al porto di Lavagna, un morto e un ferito grave
Evangelisti Maggiorino | 16 Dicembre, 2017, 18:11

Sul posto si sono recate le imbarcazioni di soccorso della capitaneria di porto e dei vigili del fuoco mentre a terra, nel porto turistico di Lavagna, sono arrivate le ambulanze del 118 che hanno poi trasportato il ferito all'Ospedale San Martino a Genova.

Dalle prime ricostruzioni all'origine dell'incidente vi sarebbe stato un problema col verricello che avrebbe trascinato in mare uno dei due malcapitati: l'altra vittima sarebbe rimasta coinvolta proprio nel tentativo di soccorrere il collega in difficoltà. Sul luogo dell'incidente ci sono tra gli altri il pm Marcello Maresca e il comandante della Capitaneria di Porto di S. Margherita Ligure Antonello Piras.

Ancora incerta la dinamica. I due lavoratori si stavano occupando del riposizionamento di alcune vasche dopo il termine della mareggiata che nei giorni scorsi ha colpito la zona. A quanto risulta non ci sarebbero testimoni diretti in quanto la persona morta e il ferito erano soli a bordo. Al lavoro c'erano anche alcuni sub che a quanto sembra erano sott'acqua al momento dell'incidente e si sono accorti della tragedia quando sono riemersi.

Nella chiatta c'è una piccola gru usata per spostare le vasche dell'impianto di allevamento di pesci e le reti con il pescato.

Altre Notizie