Martedì, 16 Luglio, 2019

Giochi: in Lombardia spesa top per slot. 10 mld 5 nel Lazio

"L'Italia delle Slot", nasce il database sul fenomeno delle macchinette Prato è la provincia italiana dove si gioca di più con slot e videolottery
Evangelisti Maggiorino | 16 Dicembre, 2017, 12:41

E la Lombardia, con oltre 10 miliardi diraccolta, è la regione dove si spende di più, seguita dal Laziocon oltre 5. I dati sono tratti dal rapporto "L'Italia delle Slot", frutto del lavoro di squadra dei quotidiani locali del Gruppo Gedi, del Visual Lab e di Dataninja. E infine, sono a disposizione mappe e grafici, a livello provinciale e regionale, che descrivono il fenomeno slot in relazione a giocate e reddito pro-capite. Più di 5 miliardi e 310 milioni sono stati ingoiati dalle slot, altri 5 miliardi e 72 milioni dalle Vlt.

Un effetto retroattivo che di fatto prevede una distinzione: da una parte ci sono le case da gioco, i locali adibiti esclusivamente all'azzardo, che avranno sei mesi di tempo per chiudere (ovviamente solo se si trovano entro una distanza di 500 metri dai luoghi sensibili), oppure un anno se presenteranno un progetto per trasferirsi fuori dalla fascia in cui il gioco è proibito; dall'altra parte ci sono invece gli esercizi commerciali come bar e tabaccherie che ospitano slot e videolottery (e che si trovano nella zona "off limits") per i quali è previsto l'obbligo di non rinnovare le concessioni alla scadenza naturale. Il numero degli apparecchi attivi sul territorio e' di oltre 400mila, cosi' divisi: 354.905 slot e 54.262 vlt. Segue l'Emilia Romagna con 4 miliardi e oltre 511 milioni spesi quasi equamente tra slot e Vlt che sono in totale 32.416 (27.098 slot e 5.318 Vlt) su una popolazione di circa 4 milioni 448mila persone. Ma è Prato laprovincia italiana con la spesa più alta nelle 'macchinette', 2.377 euro a persona.

SPESA PRO CAPITE: LE PRIME 5 REGIONI - Sul fronte della spesa più alta pro capite, la Lombardia è subito seguita dall'Emilia Romagna (1.014 euro a testa) che però ha la meno della metà degli abitanti.

Il caso Caresanablot. In Piemonte, a Caresanablot, provincia di Vercelli, c'è il dato di giocata pro capite più alto in assoluto in Italia: ben 24.228 euro spesi a testa a fronte di una popolazione che conta appena 1.133 abitanti.

Altre Notizie