Lunedi, 10 Dicembre, 2018

TIM Cup, la Fiorentina batte la Samp 3-2: tre rigori in 90′

Stefano Pioli Fiorentina coach Getty Images
Acerboni Ferdinando | 16 Dicembre, 2017, 08:06

Marco Giampaolo, allenatore della Sampdoria, non le ha certo mandate a dire nella conferenza stampa tenuta dopo la sconfitta contro la Fiorentina costata l'eliminazione dalla Coppa Italia: "Ho dei dubbi sui rigori, specie l'ultimo, mi è parsa una roba da videogame, i calci di rigore sono una cosa seria". Abisso attende la conferma del Var e assegna il rigore che Veretout trasforma per il nuovo vantaggio della Fiorentina. La svolta arriva al 90′, quando l'arbitro Abisso concede il terzo rigore della serata: sul dischetto si presenta nuovamente Veretout, che non sbaglia e manda i viola al prossimo turno. Sampdoria eliminata, viola ai quarti di Coppa Italia. Il 2-2 doriano è firmato da una bella conclusione di Ramirez che spiazza l'incolpevole Dragowski. Quasi allo scadere però ancora Veretout su rigore, stavolta decretato dal VAR per un fallo di mano commesso da Regini, regala la vittoria alla Fiorentina. È 3-2: risultato finale al Franchi.

A farlo barcollare potrebbero anche essere gli ululati che a inizio gara il pubblico rossonero riserva a Gigio Donnarumma, dopo che nelle scorse ore la querelle fra il suo procuratore Raiola e la dirigenza rossonera è ripresa: striscioni e cori di contestazione della curva per il giovanissimo portiere la fanno da padroni all'inizio del match.

Alla mezz'ora il Milan trova pure il raddoppio: cross di Bonaventura, sponda di André Silva e Romagnoli da due passi batte di sinistro per il 2-0. Nel finale c'è pure spazio per la traversa di Biglia, che per una sera torna il metronomo che era alla Lazio.

Altre Notizie