Martedì, 25 Giugno, 2019

L'arma vincente della Juventus: rotazioni vincenti in difesa con Benatia unico intoccabile

Juventus Barzagli “Benatia è il nuovo Bonucci. Il mio rinnovo? Ne sto parlando” L'arma vincente della Juventus: rotazioni vincenti in difesa con Benatia unico intoccabile
Cacciopini Corbiniano | 15 Dicembre, 2017, 22:42

"Dopo la gara con la Sampdoria, abbiamo ricominciato a faticare ed è questo che alla fine ti fa vincere le partite ed i campionati. Si è visto grande impegno e sacrificio anche contro l'Inter, che con giocatori importanti davanti non è mai riuscita ad avere grandi occasioni".

C'è stato un confronto, immagino, fra di voi? Quindi ogni tanto è normale che uno debba riposare. Per ora stiamo facendo bene, speriamo di continuare. La nuova difesa che cambia spesso interpreti? Da parte mia c'è una gestione delle risorse fisiche anche considerando l'età che ho. C'è molta duttilità dietro e abbiamo ritrovato fiducia e compattezza rispetto alla prima parte della stagione. "Contro il Napoli ad esempio non ci è riuscito, ma ha giocato comunque bene". E finalmente ha capito l'importanza che ha in questa squadra. È il capitano del Marocco, ha giocato nel Bayern: "gli mancava solo la sicurezza per dimostrare chi è veramente". Parlando di singoli, Barzagli ha anche un pensiero su Dybala. Vive un periodo un po' così, è un ragazzo molto bravo a capire e a percepire le parole degli altri. Approccio positivo, pur con la consapevolezza che il Dybala di queste settimane non è neanche lontano parente della Joya mostrata a inizio campionato: "Speriamo possa scattare qualcosa e lo faccia ritornare a fare quello che ha sempre fatto". Possiamo schierarci sia a 3 che a 4 in base alla partita e all'avversario.

Avete affrontato il Napoli e lo avete battuto, l'Inter e avete pareggiato e al di là del risultato ti chiedo che impressione hai avuto sul campo se siete ancora più forti? Non sta a me dire se siamo i più forti, questo lo dirà il campionato ma stiamo facendo un'ottima stagione come gli altri anni.

Infine, verso gli ottavi di Champions League: "Teniamo tutti alla coppa, siamo passati dal vederla come un sogno a una possibile realtà: anche quest'anno ce la giocheremo".

RINNOVO - "Rinnovo? Ne stiamo discutendo, tranquillamente". Non ho ancora firmato venderemo nelle prossime settimane o mesi. Io e la Nazionale? Forse tornerò per una partita d'addio, ma non sono il tipo e penso che ormai sia giunto il momento di finirla qui. "Spero ci sia una rivoluzione fatta in modo sensato".

Altre Notizie