Venerdì, 17 Gennaio, 2020

Abusa della figlia dinanzi alla nipote minorenne, nonno orco arrestato a Cerignola

Abusa della figlia dinanzi alla nipote minorenne, nonno orco arrestato a Cerignola Abusa della figlia dinanzi alla nipote minorenne, nonno orco arrestato a Cerignola
Evangelisti Maggiorino | 15 Dicembre, 2017, 16:39

L'uomo è stato ripreso mentre compiva gli abusi nei confronti della piccola dalle telecamere nascoste dai Carabinieri nella sua abitazione: non appena le forze dell'ordine hanno visionato le immagini, è scattato l'arresto.

Un uomo di quaranta anni è stato arrestato con l'accusa di abusi sessuali nei confronti della figlia di soli cinque anni. La bambina costretta ad assistere alla violenza sessuale, piangeva e implorava il nonno 48enne perché la finisse.

Al pronto soccorso la donna è stata medicata per lesioni e ferite guaribili in 15 giorni. Lo ha denunciato la moglie.

Come si apprende da FoggiaToday.it, la donna ha raccontato di un padre sempre violento e possessivo, sia fisicamente che verbalmente, che alternava periodi di depressione a periodi di euforia.

Il padre, da quando aveva appreso della separazione e della nuova storia della figlia, le ha reso la vita un inferno con tanto di minacce di morte. In quel momento la piccola non era in casa con lui.

Dopo questo episodio, la giovane, unitamente al nuovo compagno, aveva denunciato quanto accaduto, ma aveva poi rimesso la querela, in seguito a messaggi di scuse del padre. Anche l'ex marito della donna aveva ricevuto numerose telefonate dall'ex suocero, nelle quali quest'ultimo manifestava la volontà di fare del male alla figlia; inoltre, ingiuriava la donna con epiteti volgari e offensivi davanti a chiunque, compreso il figlio minore della stessa e continuava con i suoi atteggiamenti aggressivi e persecutori anche dopo aver abusato di lei.

Altre Notizie