Giovedi, 20 Giugno, 2019

Lazio, Inzaghi rilancia: "Trasformiamo la rabbia in ferocia, Cittadella partita trappola"

Lazio Inzaghi Lazio, Inzaghi rilancia: "Trasformiamo la rabbia in ferocia, Cittadella partita trappola"
Cacciopini Corbiniano | 15 Dicembre, 2017, 08:35

Il Cittadella gioca molto bene, in Serie B è una delle migliori. "Questa sera - ha detto - dovevo schierare una squadra equilibrata". Ho parlato tanto con la squadra ieri.

Ciò che è accaduto lunedì non dovrebbe mai capitare, ma da oggi non ne parlerò più e continuerò a pensare solo al campo, ma è giusto che fuori da questo se ne continui a parlare. "Negli episodi accaduti nelle gare precedenti, i calciatori non si erano scomposti più di tanto, nell'ultima invece abbiamo perso un po' di lucidità". Nel corso della serata verranno premiati i migliori sportivi dell'anno, scelti tra coloro che hanno contribuito a portare in alto il nome dello sport italiano nel mondo. Oggi valuteremo tante cose, come si sono assorbiti i problemi di Luis Alberto e la botta subita da Felipe Anderson. Ha vinto contro la SPAL e contro il Bologna facendo due ottime partite in Coppa. È bello vedere un ambiente Lazio così unito contro tutto e tutti. "Domani non sarà una partita semplice, ma la affronteremo nel migliore dei modi". Domani sicuramente giocherà Immobile dall'inizio.

Ed infine, su cosa migliorare in vista del futuro, il tecnico chiude così: "Contro il Torino è mancato solo l'ultimo passaggio. Per lui comunque sono tranquillo e fiducioso, ha lavorato molto bene". Se tutto fosse andato come doveva avremmo vinto la partita, come contro la Fiorentina.

Altre Notizie