Sabato, 17 Novembre, 2018

Inter, Ranocchia: "Certe gare diventano pericolose. Adesso testa all'Udinese"

Inter, Ranocchia: “Diamo fastidio! Avanti con la forza del gruppo” Inter, Ranocchia: "Certe gare diventano pericolose. Adesso testa all'Udinese"
Cacciopini Corbiniano | 13 Dicembre, 2017, 19:42

L'Inter è contentissima per aver battuto il Pordenone. "Avanti con fatica. Dimostrazione che non possiamo abbassare la guardia, non possiamo mollare". Nel mentre Luciano Spalletti ha ritrovato la squadra questa mattina per preparare la sfida contro i bianconeri, nella quale torneranno in campo i titolarissimi.

Rialzatasi, almeno per ora, dopo stagioni ampiamente deludenti, l'Inter ora ha un delicato equlibrio psicologico che Spalletti sta cercando di non inficiare: la sconfitta contro il Pordenone avrebbe potuto causare grosse ripercussioni, ma i nerazzurri si sono salvati in extremis.

Capitano per la serata di TIM Cup, Andrea Ranocchia ha parlato ai microfoni di Inter TV a fine match: "Loro giocavano in ripartenza ed era importante non far gestire palla". "Quando certe partite non le sblocchi, diventano sempre pericolose", dice il difensore nerazzurro proseguendo: "L'obiettivo principale era passare il turno, ci siamo riusciti e siamo contenti; il come non era importante". Lassù in vetta diamo fastidio, quindi ci sta che vengano fuori più nemici rispetto a quando si è in posizioni più basse di classifica. Ma no - ha risposto Ranocchia - Noi ci attacchiamo a quello che prepariamo in settimana, le pressioni le lasciamo all'esterno. Stiamo lavorando bene e dobbiamo continuare a credere in ciò che stiamo costruendo.

Altre Notizie