Sabato, 18 Agosto, 2018

Geminidi, le stelle cadenti nella notte di Santa Lucia

La notte di Santa Lucia non è la più lunga dell'anno Quella di Santa Lucia sarà la notte dei desideri: attesa una pioggia di stelle cadenti
Acerboni Ferdinando | 13 Dicembre, 2017, 14:35

"È però vero che quella di Santa Lucia è una delle giornate in cui il Sole tramonta più presto", precisa Paolo Volpini della Uai. Stanotte la pioggia di meteore Geminidi sarà visibile da ogni Paese sulla terra. Lo segnalano gli esperti dell'Unione astrofili italiani (Uai). E questo dicembre ci regala anche le stelle cadenti d'inverno che sia di buon auspicio prima del Natale?

È stata la notte più lunga dell'anno prima della riforma del calendario del 1582 voluta da Papa Gregorio XIII, quando il solstizio d'inverno coincideva con il 13 dicembre. Lo spettacolo sarà visibile in tutta Italia, meteo permettendo. Anche se tecnicamente lo sciame illumina il cielo dal 3 al 19 dicembre, il suo picco di vicinanza, e quindi osservabilità, cade proprio nella notte tra il 13 e il 14 dicembre: stasera sarà infatti possibile osservare una pioggia di circa 100 meteore all'ora, più di una stella cadente al minuto. Un'occasione da cogliere, visto che questo sciame è destinato a cessare del tutto nel giro di un centinaio di anni. Merito del passaggio dello sciame meteorico delle Geminidi: le stelle candenti più belle e luminose dell'anno dopo le Persidi (nella notte di San Lorenzo).

Altre Notizie