Вторник, 12 Декабря, 2017

Banche, oggi decisione su nuove audizioni in Commissione

Bloomberg via Getty Images Bloomberg via Getty Images
Esposti Saturniano | 07 Декабря, 2017, 14:21

Anche Ghizzoni sarà audito, così si potrà capire se la Boschi ha mentito oppure no. L'ex ministra, figlia dell'ex vicepresidente dell'istituto aretino, ha ribadito di non aver mai fatto pressioni sottolineando come l'audizione di Ghizzoni sarà "utile" per "la verità". Se il diretto interessato si è trincerato dietro un ostinato silenzio, la Boschi ha invece sempre negato, annunciando una denuncia per diffamazione.

Nei prossimi giorni sarà quindi Ghizzoni a dover raccontare la propria versione in audizione.

Insieme all'ex amministratore di Unicredit la commissione ascolterà anche gli ex ministri dell'Economia Giulio Tremonti, Vittorio Grilli e Fabrizio Saccomanni. Nelle intercettazioni telefoniche si sente Boschi padre che tenta di rassicurare Consoli: "Domani in serata se ne parla, io ne parlo con mia figlia, col presidente domani e ci si sente in serata".

La commissione d'inchiesta sentirà entro il 22 dicembre anche Gianni Zonin e Vincenzo Consoli malgrado la resistenza del presidente Pier Ferdinando Casini. I processi - dice - li stanno facendo nei talk show e nelle aule parlamentari mentre devono essere fatti nelle aule giudiziarie, ma serve attenzione su tutte le banche italiane, anche su quelle venete, ad esempio, perché i risparmiatori vanno tutelati tutti. La partita è in sostanza ancora tutta da giocare, ma non dovrebbero esserci problemi "altrimenti vorrà dire che ha ragione Bankitalia" e che non ci sono state pressioni per la fusione tra Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca, ha fatto sapere il segretario di Scelta Civica, Enrico Zanetti.

La decisione è stata presa nonostante la contrarietà di Casini, che già nei giorni scorsi aveva sostenuto che sul dossier Etruria non fossero necessarie altre audizioni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. "Non c'è stato nessun atteggiamento di favore mio o da parte del governo nei confronti di mio padre".

Altre Notizie