Вторник, 12 Декабря, 2017

Biotestamento. Subito in aula al Senato. Ius Soli ultimo punto

Biotestamento subito in aula al Senato Biotestamento subito, ius soli ultimo
Evangelisti Maggiorino | 07 Декабря, 2017, 01:49

Questo significa che verosimilmente non verrà discusso entro la fine dell'attuale legislatura. È questa la decisione della Conferenza di Capigruppo di Palazzo Madama che ha inserito al primo punto del calendario dei lavori dell'Aula l'esame del ddl sul biotestamento.

"La calendarizzazione dei provvedimenti relativi al biotestamento, allo ius soli e culturae, ai testimoni di giustizia e ai minori orfani di femminicidio, conferma quanto questa legislatura - con quei provvedimenti e con leggi già approvate sulle unioni civili e il dopo di noi - riconosca giusta centralità ai diritti civili e di cittadinanza". Per il leader della Lega "sarebbe invece meglio sostenere le famiglie" dei malati, una cosa "che il governo invece non sta facendo".

Il ddl vede anche l'appoggio di Mdp, contrari i centristi di Ap che hanno dichiarato che sul testo della legge "faremo una valutazione di merito ma noi siamo contrari all'eutanasia". Il gruppo di Forza Italia, che si riunirà alle 19, probabilmente darà libertà di coscienza ai senatori.

In una lettera aperta indirizzato al Segretario Nazionale Matteo Renzi e ai parlamentari torinesi del Partito Democratico, il Pd piemontese scende in campo sulla questione dello Ius Soli. Lo ha detto Gaetano Quagliariello (Idea), al termine della riunione.

Ha perduto un potenziale alleato come Pisapia, che dello ius soli aveva fatto un discrimine fondamentale. E sulla scelta di procedere prima alla discussione del regolamento del Senato, Civati aggiunge: "È evidente che c'è del tatticismo che non ci dovrebbe essere".

Dunque oggi inizia la discussione generale, si attende di capire quanti saranno gli emendamenti delle opposizioni ma si calcola che ragionevolmente il voto finale potrebbe esserci a metà dell prossima settimana.

"Lo ius soli non è una priorità per il Paese", ha detto il capogruppo del M5S Giovanni Endrizzi.

Altre Notizie