Вторник, 12 Декабря, 2017

Napoli, Mertens: "Difficile rinunciare a Insigne, felice per Ghoulam"

Mertens in conferenza stampa Mertens in conferenza stampa
Cacciopini Corbiniano | 06 Декабря, 2017, 18:07

"Non ci lasceremo condizionare assolutamente, siamo consapevoli che non è possibile concedersi distrazioni".

"Ho già giocato in questo stadio e so che qui loro sono un'altra squadra".

Tutto ha un prezzo: "Io ci lascerei due denti per andare agli ottavi di Champions League". "Per il napoli è importante che lui rimanga". "In Olanda si prova a fare 2-3-4 gol dopo uno, in Italia c'è più aspetto tattico". "Invece, superando il turno, la prossimo potremmo farla a brutto muso". Il calcio olandese in crisi?

Ha sentito Guardiola? "Con Guardiola mi scambio spesso dei messaggio, ma l'ultima cosa che farei è parlare della partita di domani, metterei in dubbio la sua professionalità".

Mertens a Premium: "Siamo qui per vincere, i compagni non faranno rimpiangere Insigne". La sconfitta con la Juve mi ha fatto dormire male in questi giorni, ma ora sono carico. "La scorsa settimana ho vinto un premio che mi ha dato grande soddisfazione, sia perché ho preso 500 voti dai calciatori di Serie A, il secondo è che ho letto che tu non mi avresti votato (a Peppe Iannicelli di Canale 21, ndr). Abbiamo un grande gruppo ed è il momento di farlo vedere". Abbiamo perso Milik, dicono che mi lamento, ma non ho mai parlato dell'infortunio di un giocatore così importante per noi. "Per noi non sarà una partita difficile ma vogliamo dimostrare si saper reagire e di meritare di giocare in questa competizione".

Adesso è il turno di Maurizio Sarri. Sei stanco? Sei il nuovo leader del Napoli? "Non mi sento leader, ce ne sono 11 in campo, ma siamo in 25 tutti insieme". Dobbiamo ritrovare il nostro gioco migliore.

Sul rinnovo di Ghoulam.

SU GHOULAM - "Sono contento, del rinnovo di Ghoulam che è un amico". Contemporaneamente infatti per la qualificazione degli azzurri serviranno i 3 punti del Manchester City in Ucraina contro lo Shakhtar. City? Non ho sentito De Bruyne, ma è sempre bello per una squadra puntare al record. "Pensiamo a noi e poi si vedrà". "Sì, ci sarà, non abita lontano da qui".

Quante possibilità avete di passare il turno? Noi vogliamo sempre vincere, dopo venerdì siamo ancora un po' delusi.

Rompe il ghiaccio Mertens: "Insigne?". Personalmente sto bene, è vero che in campionato non segno da quattro gare ma ho fatto qualche assist.

Mertens in conferenza stampa. Sono pronto per domani, le batterie sono piene.

Altre Notizie