Вторник, 12 Декабря, 2017

Carige cede a Credito Fondiario portafoglio npl da 1,2 miliardi

Banca Carige seleziona Chenavari IM per Creditis Carige:ok Intesa,Unipol,Generali aumento
Esposti Saturniano | 06 Декабря, 2017, 13:20

Banca Carige ha sottoscritto un accordo vincolante con Credito Fondiario per la cessione prosoluto di un portafoglio di crediti ipotecari e chirografari in sofferenza con un valore nominale lordo al 30 marzo 2017 pari a circa 1,2 miliardi di euro. Il perfezionamento della transazione e' previsto entro fine 2017. Il corrispettivo della transazione è pari a 265,7 milioni, corrispondenti ad un prezzo di cessione di circa il 22,1% del valore nominale lordo. L'istituto ligure ha annunciato inoltre di avere siglato con Credito Fondiario anche un accordo vincolante per la cessione del ramo d'azienda relativo alla piattaforma di gestione dei crediti deteriorati unitamente alla sottoscrizione di un contratto di servicing pluriennale. L'operazione è finalizzata al miglioramento delle performance di recupero crediti in virtù della partnership industriale con Credito Fondiario, che garantirà un innalzamento degli standard qualitativi allineandoli alle best practice di mercato. Tornando alla questione Chenavari la società ha sottoscritto un impegno di prima allocazione con Equita Sim per un importo massimo di 40 milioni di euro "subentrando all'impegno precedentemente sotto scritto da altro offerente nell'ambito del processo di asta competitiva su Creditis".

Il closing dell'operazione è previsto entro il primo semestre 2018. In cambio riceveranno una quota che, complessivamente, vale circa il 7% del capitale della futura Carige.

A breve Carige, come sottolineato nella nota, pubblicherà un supplemento al prospetto informativo che sarà poi sottoposto all'approvazione da parte della Consob. "Le cessioni di Creditis e del portafoglio di non performing loan e della piattaforma di servicing - si legge in un comunicato di Carige - rappresentano un ulteriore e importante traguardo nel contesto del piano di rafforzamento patrimoniale della Banca, confermando l'efficacia delle scelte strategiche portate avanti dal management in questi ultimi mesi".

Altre Notizie