Вторник, 12 Декабря, 2017

Artigiano ucciso: il legale dell'ex moglie "Anita nega ogni addebito"

La squadra mobile ha arrestato due persone per l’omicidio di Sestri Levante La squadra mobile ha arrestato due persone per l’omicidio di Sestri Levante
Evangelisti Maggiorino | 05 Декабря, 2017, 18:51

Dalla conferenza stampa che si è tenuta questa mattina presso la questura di Genova, a seguito dell'arresto di Gesonita Barbosa e Paolo Ginocchio, accusati dell'omicidio di Antonio Olivieri avvenuto a Sestri Levante lo scorso 23 novembre, emergono nuovi dettagli su quanto accaduto.

Al termine di un'indagine durata pochi giorni, gli investigatori della Mobile hanno arrestato la moglie della vittima, una brasiliana di 35 anni dalla quale l'uomo si stava separando, e il suo nuovo compagno, un italiano di 45 anni, entrambi pregiudicati.

I due al momento devono rispondere del reato di omicidio volontario aggravato dai futili motivi. La svolta per l'omicidio di Antonio Olivieri , l'imbianchino di Sestri Levante di 50 anni strangolato con tre fascette da elettricista due settimane fa nello scantinato del suo palazzo di viale Roma, è arrivata nelle ultime ore. La vittima era stata attirata con uno stratagemma fuori casa e poi colpito più volte alla testa con un corpo contundente. La donna pare fosse furiosa anche perchè il tribunale aveva affidato ad Olivieri i loro due figli.

La coppia è stata tradita anche dalle intercettazioni telefoniche e da un sms, con il quale il nuovo compagno chiedeva alla donna di cancellare tutta la cronologia dei messaggi.

Gli agenti della Mobile di Genova, diretti dal primo dirigente Marco Calì, sono anche riusciti a circoscrivere quello che sarebbe il movente del delitto: Olivieri è stato ucciso per una questione economica. Con la sua morte, infatti, la moglie cui era legato ormai solo sulla carta, sarebbe entrata in possesso delle somme che la vittima deteneva sui conti. Un altro particolare decisivo ai fini delle indagini riguarda il ritrovamento nell'auto del presunto omicida di una confezione di fascette elettriche, ben occultata, dello stesso tipo di quelle utilizzate per stringere il collo di Olivieri: dalla confezione, fra l'altro, mancherebbero alcune fascette, secondo la polizia quelle usate per l'omicidio.

Altre Notizie