Lunedi, 11 Dicembre, 2017

Catalogna, la Corte Suprema ritira il mandato d'arresto per Puigdemont

Catalogna, oggi Puigdemont da pm belga Il 14 dicembre la decisione belga sull'estradizione di Puigdemont
Evangelisti Maggiorino | 05 Dicembre, 2017, 16:24

La corte suprema spagnola ha accettato di ritirare il mandato europeo di arresto spiccato contro l'ex presidente della Generalitat di Catalogna, Carles Puigdemont, e di altri quattro ex ministri del suo governo.

A stabilirlo il giudice Pablo Larena del Tribunale Speciale spagnolo. Llarena ha anche sostenuto che il mandato europeo rischia di complicare l'inchiesta sui leader catalani, alcuni dei quali sono ancora in Spagna, in carcere o rilasciati su cauzione, nell'ambito dell'inchiesta per ribellione, sedizione e malversazione. La notizia è stata riportata dal quotidiano spagnolo El Pais.

LA PROCURA BELGA - In tutto ciò, la Procura di Bruxelles attende chiarimenti dalle controparti spagnole sul ritiro del mandato d'arresto europeo nei confronti del presidente destituito e di altri quattro ex ministri del Govern, che sono al momento in Belgio. La decisione annunciata questa mattina dal giudice Pablo Llarena del Tribunale Supremo spagnolo riguarda quindi solo i mandati d'arresto europei emessi nei confronti dei cinque.

Altre Notizie