Martedì, 18 Dicembre, 2018

Napoli, Milik: "Rispettiamo tutti ma fermo di tutto per vincere lo Scudetto"

Presentato il calendario del Napoli Milik: «Ci sarà la data dello scudetto» Calendario del Napoli 2018. Ghoulam non parla del futuro e Milik resta a Napoli
Cacciopini Corbiniano | 04 Dicembre, 2017, 16:52

"Ovviamente il giorno più importante del prossimo anno sarà il 20 maggio, spero che quel giorno potremo festeggiare lo scudetto - ha detto il polacco -". Non so quando tornerò in campo ma abbiamo uno staff medico con i fisioterapisti che rappresenta una vera eccellenza nel loro lavoro. Io non volevo venire, mi piace essere forte, ma qui sono debole e non mi piace farmi vedere in questo momento che sono infortunato. Se sarò qui anche nel 2019? Mercoledì intanto c'è la Champions "Quello che ci deve preoccupare per prima cosa - continua Ghoulam - è andare a vincere in Olanda poi penseremo al risultato del Manchester City contro lo Shakthar". La squadra ha bisogno del nostro aiuto e dobbiamo sostenerla, lo dico da tifoso. "E' lo stesso (ride, ndr). Sono venuto per questo, ci sono mesi di lavoro dietro, non per parlare del mio futuro". È stato divertente lavorare per la realizzazione del calendario, soprattutto per noi che siamo abituati ad occuparci soltanto di ciò che accade sul rettangolo verde. Abbiamo una grande squadra, un grande allenatore, abbiamo fatto solo 2 ko in 50 partite. Milik: "Sono fuori da parecchio, per noi, i tifosi e la società conta lo Scudetto, faremo di tutto per vincere".

Ghoulam non parla del futuro e Milik resta a Napoli. "Ringrazio tutti quelli che hanno lavorato per questo calendario, noi pensiamo al campo e siamo all'inizio per queste cose e il pensiero è sempre sul campo". Speriamo di tornare presto per dare un aiuto alla squadra anche se stanno facendo bene pure senza di noi, Ora sono diventato un tifoso, un osservatore e mi fa male non poter aiutare la squadra.

Altre Notizie