Domenica, 16 Dicembre, 2018

Totti: "Avrei voluto giocare con Ronaldo. Per la Figc ripartirei da Tommasi"

Francesco Totti Francesco Totti
Cacciopini Corbiniano | 01 Dicembre, 2017, 03:05

Francesco Totti torna a far parlare di sé durante un'intervista al "Corriere della Sera".

Infine Totti ha descritto la sua nuova vita fuori dal campo dopo aver concluso definitivamente la sua carriera da calciatore: "Mi imbuco spesso nello spogliatoio, quasi tutte le mattine o al pomeriggio quando la squadra si allena". Fortunatamente sono rimasto a contatto con lo spogliatoio, con il mister, perciò rivivo le stesse sensazioni senza spogliarmi.

Malissimo, tutti gli italiani come me non pensavano di non arrivare al mondiale in Russia. "Purtroppo e' successo, e' un episodio che ha sconvolto tutto il mondo perche' vedere un Mondiale senza l'Italia e' molto strano, fa effetto".

Di nomi in questo momento se ne fanno tanti, a me piacerebbe che Tommasi prendesse in mano tutto. "Il discorso sullo Scudetto. mi auguro che vada un po' più a Nord di Napoli, ma è una battuta". Non lo dico solo perché è un amico, ma è una figura giovane, trasparente e positiva.

Con chi avresti aver voluto giocare? Rimpianti? L'unico rimpianto della mia vita calcistica è di non aver giocato con Ronaldo. Il mio sogno, ma anche il suo.

Altre Notizie