Martedì, 16 Gennaio, 2018

Bonus bebè per sempre ma dimezzato dal 2019: 40 euro al mese

Bonus bebè 2018 proroga requisiti Bonus bebè 2018, prorogato per altri 3 anni in Legge di Bilancio 2018!
Esposti Saturniano | 28 Novembre, 2017, 18:53

Secondo quanto previsto dall'emendamento sarà istituito un fondo specifico presso il ministero del Lavoro. Si tratta di una nuova modalità di aiuto messa a disposizione dei cosiddetti caregivers ossia coloro che assistono gli ammalati o i disabili in casa.

Quello del bonus bebè, misura richiesta soprattutto da Ap, è uno dei due temi più spinosi affrontati oggi dalla commissione Bilancio del Senato. Altro argomento delicato il superticket, che non verrà abolito ma riformulato. Novità anche per il bonus bebè.

Il bonus bebè diventerà una misura permanente di sostegno alla maternità, ma a partire dal 2019 l'entità dell'assegno verrà dimezzata.

Il bonus sarà invece raddoppiato per chi a un ISEE inferiore ai 7.000 euro annui (80 euro al mese e non più 160). Il bonus varrà per il primo anno di età del bambino o per il primo dopo l'adozione (e non più per tre anni). È quanto si legge in un emendamento all'articolo 30 della manovra.

Stando alle indiscrezionu, per il 2018 saranno corrisposti alle famiglie 80 euro al mese, fino a 960 euro nel caso di nati a gennaio, mentre dal 2019 in poi l'assegno sarà di 40 euro al mese, per un massimo di 480 euro l'anno.

Ma attenzione: la condizione è che il nucleo familiare di appartenenza del genitore abbia un Isee non superiore a 25mila euro annui. Resta confermata la soglia Isee per accedere al beneficio, che è di 25 mila euro.

Le coperture, che dovrebbero assicurare per tre anni i fondi all'intervento, ammontano a 195 milioni di euro per il 2019 e a 228,5 milioni a decorrere dal 2020.

Altre Notizie