Giovedi, 23 Gennaio, 2020

Roma. Stuprata in un cortile una 20enne italiana

Violentata in androne palazzo un arresto a Roma Roma. Stuprata in un cortile una 20enne italiana
Evangelisti Maggiorino | 25 Novembre, 2017, 23:34

Un uomo dell'Honduras, 23enne, è stato fermato dagli agenti della Squadra Mobile con l'accusa di aver stuprato una ventenne italiana conosciuta poco prima. Lui l' ha invitata ad uscire dal locale e, poco distante, l'ha violentata nel cortile di un condominio. Poco distante, in un cortile condominiale, ha abusato della giovane. A svolgere le indagini la quarta sezione della squadra mobile, specializzata nel contrasto a reati di natura sessuale, in collaborazione con gli agenti del commissariato Tor Pignattara. Ma le urla della ragazza hanno attirato l'attenzione di alcuni residenti e così l'aggressore si è allontanato. Conferma anche il Corriere della sera, che questa mattina era uscia di casa per andare al lavoro e si era fermata in un bar di Tor Pignattara, zona periferica della Capitale, per fare colazione. L'interrogatorio di convalida - riferisce Il Messaggero - si terrà tra martedì e mercoledì nel carcere di Regina Coeli, dopo che il pm Eleonora Fini, che contesta al giovane il reato di violenza sessuale, ha depositato oggi la richiesta di convalida al gip.

Il giovane, rintracciato dalla polizia, è stato accompagnato presso gli Uffici della Squadra Mobile e dopo, spiega una nota della Questura, sottoposto a fermo, ora al vaglio dell'autorità giudiziaria.

Altre Notizie