Вторник, 12 Декабря, 2017

Calcio Juventus: Paulo Dybala non promette di rimanere in bianconero per sempre

Allegri 'Juve da quarto posto Barça forte dietro. Calendario? A Sarri dico...' Allegri 'Juve da quarto posto Barça forte dietro. Calendario? A Sarri dico...'
Esposti Saturniano | 24 Ноября, 2017, 21:10

Massimiliano Allegri ha ragione quando sottolinea che l'operato di un allenatore, quindi anche il suo, venga valutato sulla base dei risultati; non sbaglia nemmeno quando lascia intendere tra le righe che il fatto di avere un calendario così fitto di impegno sia il "dolce" peso da sostenere quando sei chiamato alla guida di una grande squadra e per beneficiare anche economicamente dell'impatto che le televisioni hanno avuto sul calcio moderno. "Il Barcellona difende molto meglio rispetto all'anno scorso".

Vede il bicchiere mezzo pieno Max Allegri al triplice fischio finale di Juventus-Barcellona il cui 0-0 rimanda il discorso qualificazione dei bianconeri all'ultima giornata, nel match del Pireo contro l'Olympiakos sperando che proprio il Barca faccia un favore al Nou Camp fermando lo Sporting Lisbona. Un mutamento di pelle che ha fatto perdere qualche punto e qualche certezza a una squadra che negli ultimi ha dominato sulla concorrenza e che per la prima volta dopo molti anni sente di avere qualcosa in meno. Non mi interessava il risultato, mi interessava l'atteggiamento, dovevamo metterci il cuore: "se la Juve difende come sa non prende gol". C'è un problema attacco con soli 5 gol segnati? "Prossime gare? Questo è un mese molto difficile, andremo al San Paolo che è un campo difficilissimo, ma noi siamo la Juventus e dobbiamo vincere". "Sarà difficile contro l'Olympiacos, ma siamo la Juventus e dobbiamo fare risultato".

Altre Notizie