Martedì, 20 Novembre, 2018

Inter-Atalanta 2-0: Icardi riporta i nerazzurri al secondo posto

Mauro Icardi Inter Atalanta Getty Images
Cacciopini Corbiniano | 21 Novembre, 2017, 09:39

Una doppietta di Icardi basta e avanza all'Inter per battere l'Atalanta 2-0, scavalcare la Juventus al secondo posto e restare in scia del Napoli capolista distante appena due lunghezze. L'Atalanta, invece, conferma il trend negativo lontano da Bergamo in questo inizio di stagione: appena due punti in sei partite. A fare la differenza ci ha pensato Mauro Icardi, capocannoniere con 15 gol alla pari di Ciro Immobile. L'arrestato è M.P., 26 anni: insieme ad altri tre tifosi dell'Atalanta è stato trovato in possesso di fumogeni.

"Siamo l'anti Napoli? Quando vinco mi va bene tutto, mi stanno bene tutti i titoli..." I suoi numeri in area di rigore sono, poi, ancora più impressionanti: delle 84 reti, ben 68 sono state segnate nella zona immediatamente circostante alla porta avversaria.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; D'Ambrosio, Skriniar, Miranda, Santon; Gagliardini, Vecino; Candreva (27′ st Brozovic), Borja Valero (38′ st Joao Mario), Perisic; Icardi (45′ st Eder). A disp.: Padelli, Berni, Ranocchia, Nagatomo, Dalbert, Cancelo, Karamoh, Pinamonti. Il primo tempo si chiude sullo 0-0, ma nella seconda frazione la musica cambia e sale in cattedra il primo violino: al 5′ da un corner battuto dalla destra Icardi, lasciato colpevolmente solo dalla difesa atalantina, schiaccia in rete di testa la palla dell'1-0.

Altre Notizie