Martedì, 25 Giugno, 2019

Benevento, ma è solo sfortuna? O c'è dell'altro?

Nicolas Viola Nicolas Viola
Cacciopini Corbiniano | 19 Novembre, 2017, 20:51

Primo squillo della ripresa ancora di marca ospite: Ragusa si incunea in area ma il suo tiro termina sul fondo. I romantici dello sport condannano ogni tipo di combine, anche se "a pensare male si fa peccato, ma spesso ci si azzecca".

Per il Sassuolo sono tre punti d'oro che premiano la squadra di Bucchi oltre i propri meriti. Sugli sviluppi del corner è Ciciretti che prova ad impensierire Consigli, ma il tiro viene deviato sui piedi di Armenteros che è lesto a deviare in porta e pareggiare i conti.

Poco prima della fine della prima frazione di gara, il Sassuolo torna a rendersi pericoloso con Ragusa che, bravo a intercettare il cross tagliato di Politano, difetta nella mira mandando il pallone alto sopra la traversa da ottima posizione.Al ritorno in campo dagli spogliatoi, gli ospiti si rendono immediatamente pericolosi pochi secondi dopo l'inizio della seconda parte di gara: dalla sinistra, Matri serve in profondita' Ragusa che a tu per tu con Brignoli calcia malissimo spedendo il pallone fuori. Non colto dai giallorossi che, poco dopo, a gara quasi scaduta, hanno subito la rete della sconfitta con un'incornata di Peluso sotto misura, sugli sviluppi di un corner. Ad aiutare i neroverdi a segnare ci pensa pero' il portiere del Benevento Brignoli che sbaglia il rinvio e consegna palla a Missiroli, il quale serve Matri (fino a quel momento inesistente) per il più facile dei gol a porta vuota. Tutto faceva pensare alla prima vittoria in Serie A, ma il Sassuolo ha battuto anche le aspettative più rosee.

BENEVENTO (4-3-3): Brignoli 4.5; Letizia 5.5, Antei 6, Costa 4.5, Di Chiara 5.5; Chibsah 5 (23′ st Venuti 6), Viola 6, Cataldi 6; Ciciretti 6.5 (46′ st Lazaar sv), Armenteros 6.5, D'Alessandro 5.5 (15′ st Parigini 6). A disp.: Belec, Del Pinto, Djimsiti, Coda, Memushaj, Puscas, Lombardi, Gravillon. Allenatore: De Zerbi 6. A disp.: Marson, Pegolo, Mazzitelli, Falcinelli, Scamacca, Lirola, Goldaniga, Rogerio, Cassata, Adjapong.

ARBITRO: Mazzoleni di Bergamo 6.

Reti: Armenteros 64°(BN); Matri 57° e Peluso 94° (SA). Terreno di gioco in buone condizioni. Al 47′ st Berardi ha fallito un calcio di rigore.

Ammoniti: Letizia, Costa e Armenteros (BN); Magnanelli (SA).

Altre Notizie