Lunedi, 26 Agosto, 2019

Sarri-Montella: i precedenti sono a favore del tecnico del Napoli

Maurizo Sarri Vincenzo Montella Sarri a Premium: "Nessuna paura della Roma"
Cacciopini Corbiniano | 19 Novembre, 2017, 04:49

Al termine della gara, i giocatori erano molto coinvolti sotto la curva B. Questa vittoria ha un sapore diverso?

Maurizio Sarri, tecnico del Napoli, ha parlato in conferenza stampa nel post partita del match vinto dai suoi uomini contro il Milan, ottenendo tre punti importantissimi che mantengono gli azzurri al primo posto.

Sulla partita - Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, mentre nel secondo abbiamo contenuto un po' troppo. Vittoria significativa? Se noi ci facciamo scalfire da un pareggio abbiamo perso la dimensione, un pareggio non ci può far pensare di aver perso le nostre sicurezze. "I ragazzi volevano vincere, giocavamo contro una squadra che a luglio era additata come una delle possibili vincitrici del campionato e ultimamente ha dato segnali di crescita".

Le prime stazioni EAV inserite nel Programma sono: Napoli Porta Nolana, Napoli Piazza Garibaldi, Ercolano Scavi, S. Maria a Vico, Benevento, Pompei Villa dei Misteri, Sant'Agnello, Sorrento, Vesuvio De Meis, Pompei Santuario, Fuorigrotta, Corso Vittorio Emanuele, Madonna dell'Arco, Scafati, Sarno, Torre Annunziata, Poggiomarino, San Vitaliano, Brusciano, Baiano, Pratola Ponte.

Rallentare e rinunciare alla verticalizzazione? . "Questo è un aspetto importante che in passato non avevamo".

La mia storia in questi tre anni dice che io non lo toglierei mai di squadra.

Sarri conclude così: "I centrocampisti in fase difensiva sono in crescita tutti". La linea difensiva si muoveva bene anche l'anno scorso. Ma quando si prende un allenatore bisogna conoscerne anche le caratteristiche. Poi dopo lunghe riflessioni l'idea di portare Maurizio Sarri sulla panchina del Milan fu scartata, per motivi politici più che tecnici. Nessuno l'ha difeso, né nelle istituzioni né l'Assoallenatori, questo mi ha fatto male. La gogna mediatica a cui è stato esposto non mi piace, non è l'unico colpevole e qualcuno doveva prenderne le difese.

Altre Notizie