Giovedi, 20 Giugno, 2019

Incubo fallimento, Zamparini non ci sta: "Palermo mai stato sano come adesso"

Palermo Palermo i vertici garantiscono"Nessuna crisi contabilità in ordine
Cacciopini Corbiniano | 18 Novembre, 2017, 19:19

L'edizione online della Gazzetta dello Sport, riporta che la Procura di Palermo ha presentato istanza di fallimento della società del Palermo calcio di Maurizio Zamparini.

Il patron Zamparini è sicuro: nessuna possibilità di fallimento, nonostante a chiederlo sia la Procura con l'aggiunta di diverse informative depositate dal nucleo di polizia tributaria della Guardia di Finanza e la consulenza dell'esperto di bilanci Alessandro Calosi. "Al momento questa società si ritrova circa tredici milioni e mezzo di capitale e quattro e mezzo di utili netti su dieci lordi che avevamo quest'anno e ovviamente ha a disposizione dei bilanci certificati che dimostrano quanto detto finora". L'esame dei documenti è stato affidato a due esperti della Price waterhouse; due figure incaricate dal procuratore aggiunto Salvatore De Luca e dai sostituti Francesca Dessì, Andrea Fusco e Dario Scaletta, gli stessi che hanno iscritto otto persone nel registro degli indagati. I pm già a maggio avevano aperto un fascicolo di "atti civili" per verificare se ci fossero le condizioni per avanzare al tribunale l'istanza di fallimento della società in seguito a esposti e denunce di creditori.

L'indagine sui conti della società e sulla gestione operata negli ultimi anni dal presidente Zamparini era cominciata lo scorso aprile.

Sei le ipotesi di reato contestate: appropriazione indebita, riciclaggio, impiego di proventi di provenienza illecita, autoriciclaggio, sottrazione fraudolenta al pagamento di imposte e falso in bilancio aggravato dalla transnazionalità.

Altre Notizie