Mercoledì, 19 Giugno, 2019

Imam 'mente' delle stragi a Barcellona era informatore 007

Alcuni feriti nell’attacco del 17 agosto Alcuni feriti nell’attacco del 17 agosto
Evangelisti Maggiorino | 17 Novembre, 2017, 23:20

La mente dell'attentato a Barcellona dello scorso 17 agosto, l'imam di Ripoll Abdelbaki Es Satty, era un informatore dei servizi segreti spagnoli. Lo ha riportato el Pais e i servizi segreti di Madrid hanno confermato. L'intelligence spagnola aveva avvicinato Es Satty mentre era in carcere nel 2014 per traffico di droga. L'imam è morto il 16 agosto, alla vigilia degli attentati, dopo essere rimasto coinvolto nell'esplosione della casa usata come covo da parte del gruppo terrorista.

Il President catalano in esilio a Bruxelles Carles Puigdemont ha definito oggi "estremamente grave" la notizia pubblicata da El Pais.

Questo sito/giornale utilizza cookies anche di terze parti per facilitare la navigazione e per mostrarti pubblicità e servizi in linea per migliorare la tua esperienza e con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies leggi l'informativa estesa.

Altre Notizie